Chievo – Milan 0-1, Muntari rilancia i rossoneri

di Giovanni Ferlazzo 8

Anticipo 32a giornata Serie A
Stadio Bentegodi di Verona

Chievo Verona – Milan 0-1

Reti: 8′ pt Muntari (M)

La Serie A non conosce sosta, comincia oggi il penultimo turno infrasettimanale del campionato con l’anticipo tra Chievo e Milan. Partita fondamentale per gli uomini di Allegri che dopo aver perso in casa contro la Fiorentina sono stati scavalcati dalla Juventus in testa alla classifica e non possono rischiare di vedersi incrementare lo svantaggio nei confronti della truppa di Conte. I clivensi giocano invece con la consapevolezza di essere già salvi, quindi in una situazione di generale tranquillità. Vantaggio o svantaggio per i rossoneri?

Milan in emergenza. Allegri è costretto ad affidarsi a uomini contati e schiera Muntari trequartista a supporto della coppia d’attacco formata da Ibrahimovic e Robinho. Di Carlo punta sulla voglia di rivalsa dell’ex Paloschi affiancato dal sempreverde Pellissier.

SUBITO MUNTARI – Partita in discesa per i rossoneri che passano subito in vantaggio all’ottavo minuto grazie a un gran gol di Muntari, che fulmina Sorrentino con una violenta conclusione dai trenta metri. Il gol segnato però non sortisce l’effetto sperato per i Campioni d’Italia, costretti a subire per tutta la durata del tempo le giocate dei padroni di casa, bravi a prendere in mano il pallino del gioco e costringere il Milan a giocare praticamente di contropiede.

I clivensi sono pericolosissimi e vanno spesso vicini al pareggio trovandolo persino con Paloschi, ma la rete è annullata per un fuorigioco in verità molto dubbio. Gli ospiti ci provano con le ripartenze, ma solo Robinho riesce a impensierire la difesa avversaria al trentacinquesimo con una conclusione ben respinta da Sorrentino. All’intervallo si va comunque sull’1-0 per il Milan.

POCO GIOCO – Nella ripresa la partita si imbruttisce. Forse colpa della pioggia, dell’incapacità del Chievo di ripetere quanto di buono mostrato nel primo tempo e dalla voglia del Milan di abbassare i ritmi del gioco, nei secondi quaranta cinque minuti ecco il festival di falli a centrocampo, contrasti e tanto agonismo in mezzo al campo. Di occasioni vere e proprie, insomma, se ne vedono poche. Il Chievo fa praticamente tutto nei primi cinque minuti, sfiorando ancora il pari, sparendo però con il passare dei minuti. I rossoneri come detto si limitano ad attendere per evitare guai, anche se vanno vicini al 2-0 con Ibrahimovic.

Senza convincere il Milan comunque si aggiudica l’anticipo e torna momentaneamente in testa alla classifica a + 2 sulla Juventus.

Photo credits | Getty Images

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>