Ligue 1: Lione in crisi e perde anche la vetta

di Marco Mancini Commenta

Ora è ufficiale, il Lione è decisamente in crisi. Di questi tempi l’anno scorso i pluricampioni di Francia erano in vantaggio di una decina di punti sulle inseguitrici, quest’anno, a 7 giornate dalla fine, sono secondi in piena crisi di risultati.

Stavolta la stangata arriva contro il Monaco nel posticipo di domenica sera. In realtà contro i monegaschi arriva un pareggio per 2-2, ma tenendo conto che il Monaco non vince quasi mai e che per due volte la squadra del Principato va in vantaggio, recuperato solo a 10 minuti dalla fine, la situazione risulta più che preoccupante. Juninho non è più quello di una volta e Benzema non segna più come nel girone d’andata. Risultato è che dopo un 2008 straordinario, Marsiglia e Bordeaux hanno rosicchiato punti su punti fino alla domenica del sorpasso.

L’Olympique infatti è la squadra più in forma del campionato, e lo dimostra segnando 4 gol al Grenoble. Segna due gol Taiwo, e quando segnano così tanto anche i difensori vuol dire che la squadra gira a mille. La situazione adesso vede il Marsiglia primo a 61 punti, uno in più del Lione e a +2 dal Bordeaux, la prossima avversaria proprio del Lione, che vince 0-2 contro l’Auxerre.

Continua a rallentare il Psg, che ultimamente si è un po’ fermato, e così nello spareggio per la zona Uefa contro il Lille rimanda tutto alle prossime 7 gare, visto che la partita finisce 0-0. Questo pari a reti bianche favorisce il recupero del Tolosa che con un gol di Gignac raggiunge entrambe a quota 56 in lotta per le due posizioni Uefa. Si riavvicina il Rennes vincendo contro il St. Etienne, ma è ancora a -5, mentre in fondo alla classifica la parte del leone la fa il Caen. Nello spareggio a Le Havre sono gli ospiti a spuntarla, ed approfittando del contemporaneo stop delle altre tre concorrenti, si tira fuori dalla zona retrocessione, anche se ne rimane ugualmente invischiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>