Quella di Allegri è una Juventus stile Manchester United

di Alba D'Alberto Commenta

La Juventus è in trasferta dall’altra parte del globo, in Australia. La terra che ha accolto Alex Del Piero, il numero 10 storico della squadra torinese. Un tour, quello che parte da Sindey, che dovrebbe portare Allegri a ridisegnare la squadra con Evra e Tevez.

Il tecnico bianconero, Allegri, ha deciso di fare della Juventus una squadra imprevedibile e per trasformare la selezione bianconera è necessario puntare tutto sulla fantasia di Tevez e sul sostegno di Evra. Questi due giocatori hanno vinto insieme la Coppa quando militavano nel Manchester City. Sapranno replicare anche in Italia la meravigliosa stagione 2008?

La storia di Tevez e Allegri è molto strana. Quando Allegri allenava il Milan ha inseguito a lungo Tevez per farne il perno rossonero, poi però ha dovuto capitolare davanti alla tenacia e alla proposta di Conte. Adesso, invece, se lo ritrova in squadra come se niente fosse e deve inventarsi un ruolo diverso per lui, per renderlo efficace e penetrante, per renderlo l’asso nella manica dell’imprevedibile Juventus. Nella partita contro la squadra di Del Piero, Tevez indosserà proprio la maglia con il numero 10, la stessa di Alex.

Tevez giocherà con Evra, o meglio rigiocherà con quello che per due anni, fino al 2009, è stato il suo compagno di squadra allo United. Tevez avrà un nuovo ruolo tattico e negli schemi: Allegri lo immagina inserito in un tridente, a sfruttare i suoi movimenti palla al piede a destra e a sinistra, la sua fantasia, lo scatto felino e il tiro potente.

I numeri, l’argentino, ce li ha visto che ha vinto 16 trofei con i vari club sparsi nel mondo in cui ha militato e si è portato a casa anche un oro olimpico con la nazionale. Con Evra, poi, ha conquistato nel 2008 la Champions e la Coppa del mondo per squadre. La sua dichiarazione è esaustiva dello spirito con cui sta affrontando questo momento preparatorio:

“Se il cielo ci aiuta, questa squadra può anche riuscire a regalare il sogno della champions ai tifosi.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>