Le pagelle di Juventus – Atalanta 3-0

di Marco Mancini Commenta

Juventus – Atalanta dura solo mezz’ora, e dunque dare una valutazione per entrambe le squadre è piuttosto difficile. Durante questi trenta minuti c’è una Juve forse più “extraterrestre” del solito, un’Atalanta che forse subisce una punizione eccessiva e che in pratica chiude la partita con l’espulsione di Manfredini. La ripresa è solo un buon esercizio per i bianconeri. Andiamo a vedere le pagelle.

>> IL VIDEO E LA SINTESI DI JUVENTUS – ATALANTA 3-0

JUVENTUS:

Buffon 6,5: compie una grandissima parata ma resta a guardare per il resto della partita.
Barzagli 6: poco lucido, per poco non regala il pareggio a Denis, ma poi si riprende (Padoin, sv).
Marrone 6: a volte i suoi limiti da difensore non di ruolo escono, ma si destreggia bene.
Chiellini 7: sontuosa partita per lui. Dato che in difesa c’è poco da fare si improvvisa attaccante e non sfigura.
Lichtsteiner 7: mette in difficoltà Peluso e Schelotto ed è sempre pericoloso.
Pirlo 7,5: non sbaglia nulla e segna su una punizione da strabuzzare gli occhi.
Marchisio 7: impeccabile, segna anche un ottimo gol (Giaccherini, sv).
Vidal 6: non lucidissimo, vuol strafare ma rischia troppo e spreca ancora di più.
Asamoah 6,5: chiude la fascia sinistra anche se in attacco si vede meno del solito.
Vucinic 7: segna un gol e crea tantissimo per i compagni (Quagliarella 6: buona prestazione in una partita che non aveva più nulla da dire).
Giovinco 7: mette a segno un gran assist e si vede che ha voglia di segnare, ma non trova la rete.

ATALANTA:

Consigli 5,5: le parate che compie sono normale amministrazione, ma mentre sui primi due gol ha poche responsabilità, forse poteva fare qualcosa in più sul terzo.
Bellini 6: riesce a districarsi tra Asamoah e Vucinic, ma è troppo schiacciato all’indietro.
Lucchini 5,5: spesso in difficoltà, riesce perlomeno a non sfigurare.
Manfredini 4: già non stava giocando benissimo, ma dopo un giallo farsi ammonire dopo 2 minuti per la seconda volta è una sciocchezza che da uno come lui non ci aspettavamo.
Schelotto 5: sempre in difficoltà contro Lichtsteiner, è evidente che ha difficoltà a difendere.
Radovanovic 5: si vede poco (Biondini 5,5, dà maggiore copertura ma non riesce a limitare più di tanto il centrocampo avversario).
Cigarini 5: non tiene bene Pirlo e non compie un lancio degno di nota (Cazzola, sv).
Peluso 5: spesso in difficoltà sulla fascia, ben lontano dalle sue prestazioni.
Bonaventura 5: prova a fare quel che può ma ha poco tempo (Stendardo 6: dà più sicurezza di Manfredini).
Moralez 5,5: prova ad inventare qualcosa ma ha poche occasioni.
Denis 5: un attaccante del genere non può permettersi di sbagliare occasioni in partite come questa, anche se contro hai Buffon. Anche perché è l’unica di tutta la partita.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>