Formazioni Torino – Juventus, i bianconeri si giocano lo scudetto

di Marco Mancini Commenta

Nel calcio, in particolare italiano, le statistiche a volte lasciano il tempo che trovano. Specialmente quando c’è un derby in ballo. Le motivazioni e l’atmosfera che si viene a creare intorno ad una stracittadina la rendono imprevedibile, anche se una squadra è in cima alla classifica con una voragine sulla seconda, e l’altra lotta nei bassifondi. Questo è Torino-Juventus, un derby in cui solo i bianconeri hanno tutto da perdere, o da guadagnare.

QUI TORINO – Ventura non si accontenta del pari, ma sa che con questa Juve sarebbe comunque un punto guadagnato. Manderà in campo i calciatori dal grande cuore, e quindi non potrà fare a meno di Bianchi, nonostante non sia in ottime condizioni. Gli unici di cui non potrà disporre saranno Darmian e Vives squalificati, mentre c’è in dubbio Brighi per un problema non ancora completamente smaltito ad una coscia. Il suo 4-2-4 non dovrebbe essere in discussione, e così l’unico dubbio è a centrocampo dove si dovrebbe rivedere Basha, mentre per il resto in campo ci sarà la solita formazione con Masiello al posto di Darmian.

QUI JUVE – Conte non può disporre solo di Giovinco, ma tanto è intenzionato a confermare per la terza volta il modulo ad una punta. In campo dunque tutti i titolari, con Marchisio a fare da trequartista dietro Vucinic. Chiellini ha recuperato al 100% e sarà della partita. Queste le probabili formazioni:

Torino (4-2-4): Gillet; D’Ambrosio, Glik, Ogbonna, Masiello; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Barreto, Santana.

Juventus (3-5-1-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Marchisio; Vucinic.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>