Calciomercato Juventus, si tratta per Belfodil

di Stefano Rodinò Commenta

 Sono ore frenetiche prima della chiusura della finestra invernale di mercato prevista per stasera alle ore 19. In casa Juventus nonostante l’acquisto di Anelka si cerca ancora una punta per rinforzare l’attacco e scacciare la crisi di risultati degli ultimi turni. Dopo l’assalto a Lisandro Lopez che sembra esser vano viste le richieste del presidente del Lione Aulas si cerca ora di percorrere una pista italiana: Belfodil del Parma.

BELFODIL Juventus e Parma si erano già sentite nei mesi scorsi per l’attaccante francese, ma le due squadre si stavano accordando per il passaggio del giocatore a giugno prossimo. Nelle ultime ore di mercato invece Marotta sta provando ad accelerare per portare il giocatore in bianconero già in questa finestra di Gennaio. Conte infatti non è soddisfatto dell’attacco e oltre ad Anelka vuole un’altra punta. Il Parma però non ha bisogno di vendere e sa che essendo all’ultimo giorno di mercato può alzare il prezzo del suo giocatore. Così la società parmigiana ha chiesto 14 milioni di euro, ma la Juventus non ha liquidità da spendere in questo mercato. La soluzione proposta da Marotta sarebbe uno scambio di giocatori con Belfodil alla Juve e Quagliarella al Parma.

 QUAGLIARELLA Lo scambio però non è di facile attuazione, visto che l’attaccante napoletano non sembra gradire un ridimensionamento in una società più piccola e percepisce uno stipendio importante di oltre due milioni di euro che il Parma non può pagare per interno. Le due società sono in buoni rapporti e nelle prossime ore la trattativa potrebbe anche sbloccarsi, magari con l’aggiunta di un giocatore in prestito (come Marrone o De Ceglie) per convincere il Parma a cedere Belfodil.

ALTRE PISTE Rimane viva la trattativa con Lisandro Lopez, ma come se non bastasse la differenza tra domanda e offerta è arrivato anche il Tottenham che sembra interessato al giocatore. Borriello, Immobile e Gabbiadini non sono piste percorribili e quindi rimarrebbe soltanto l’opzione Pazzini (che però non potrebbe giocare in Champions). La sensazione è che sia molto difficile riuscire a far partire un attaccante e acquistarne un altro in queste ultime ore di mercato e tutto potrebbe esser rimandato a giugno.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>