Benitez è l’unico a dire sì alla Juve, ma solo a condizioni da “galacticos”

di Marco Mancini 2

Dopo i no di Hiddink, Blanc, Prandelli e Mancini, la rosa degli allenatori che potrebbero prendere il posto di Zaccheroni si restringe sempre di più. L’unico nome altisonante rimasto a disposizione è quello di Rafa Benitez, ma le condizioni per cui firmerebbe per i bianconeri forse sono al di sopra anche delle possibilità della Juventus.

Il tecnico spagnolo infatti firmerebbe solo se:

  1. Avesse piena libertà sul mercato (e già qui qualche problema ci può essere);
  2. Avesse grosse quantità di denaro da poter spendere;
  3. Che la Juve ingaggiasse Fernando Torres, Mascherano e, se avanza qualche spicciolo, Aquilani.

Ma ci sono anche altre condizioni che potrebbero non rendere sufficiente questi sforzi da parte della dirigenza bianconera. Benitez infatti verrebbe riconfermato sulla panchina del Liverpool, nonostante la stagione disastrosa, se l’attuale dirigenza americana vendesse la società indebitata fino al collo ad una cordata di imprenditori inglesi, i quali immetterebbero liquidi nuovi, convincendo Benitez a rimanere.

Ma in caso contrario, a fare la corte al tecnico spagnolo c’è anche il Real Madrid, che a scanso di eventi straordinari, non riuscirà ad ingaggiare Mourinho, almeno per la prossima stagione. Il Real sì che potrebbe soddisfare le richieste di Benitez, ma a quel punto la Juve si ritroverebbe davvero in grossi guai.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>