Le pagelle di Genoa – Inter 0-1

di Giovanni Ferlazzo Commenta


L’Inter espugna Marassi nel recupero dell’undicesima giornata di Serie A e rinasce. Non in termini di gioco, non ancora, ma di classifica. La squadra allenata da Ranieri entra infatti in piena zona Europa agganciando il Palermo al sesto posto con venti punti.

Un successo tirato ma dopotutto meritato. In vantaggio alla metà del secondo tempo grazia a un altro gol di Nagatomo, i nerazzurri hanno avuto spesso l’occasione di chiuderla senza però riuscirci e rischiando il pari nel finale. Ecco le pagelle della gara.

GENOA:

Frey 6,5 – Nel primo tempo salva in due occasioni il risultato, attento nella ripresa. Incolpevole sul gol.

Granqvist 6 – Prestazione sufficiente anche se nel primo tempo rischia entrando al limite su Milito in area. Forse poteva starci il calcio di rigore.

Dainelli 6 – Ha il compito di contenere Milito. L’argentino non è ancora in forma e gli facilita il compito.

Kaladze 5,5 – Non fa male, ma spesso si lascia andare a interventi troppo duri.

Mesto 5 – Partita ordinaria. Il suo errore su Nagatomo costa però la partita ai suoi.

Rossi 6,5 – Grande anima e cuore. Sfiora il pareggio nel finale.

Veloso 5,5 – Spesso impreciso.

Constant 5,5 – Male nel primo tempo, meglio nella ripresa. (Jankovic s.v.)

Moretti 5 – Contrasti duri al limite del cartellino rosso e poca spinta dove servirebbe.

Merkel 5,5 – Buon primo tempo, ma nel secondo non si ripete e Malesani lo toglie. (Caracciolo s.v.)

Ze Eduardo 5 – Non si è visto. (Pratto 5,5 – Leggermente meglio del compagno che significa un poco di più del nulla).

All. Malesani 5,5 – Il suo Genoa è poca cosa nel primo tempo e i cambi non sortiscono alcun effetto sperato.

 

INTER:

Julio Cesar 7 – Non è impegnato tantissimo, ma nel finale compie il miracolo che vale come un gol.

Zanetti 6 – Partita di ordinaria amministrazione.

Lucio 6 – Come il capitano.

Samuel 6,5 – Non sbaglia un intervento praticamente perfetto.

Nagatomo 7,5 – Segna un bel gol e si rivela decisivo in difesa nel finale.

Faraoni 6 – Buona partita, condita da un bell’assist a Samuel. (Alvarez 6,5 – Serve a Nagatomo la palla del definitivo 0-1 e colpisce anche un palo).

Thiago Motta 5,5 – Poche idee, mai incisivo.

Cambiasso 5,5 – Neanche lui fa tantissimo.

Poli 6 – Sufficienza “regalata”. Si trattava di un ritorno dopo tanto tempo e nonostante tutto non ha demeritato. (Obi s.v.)

Pazzini 5,5 – Non è fortunato quando gli capitano le occasioni migliori, ma generalmente non fa una buona partita.

Milito 4 – L’ombra di se stesso. (Forlan s.v.)

All. Ranieri 6 – Inter in crescita, vittoria fondamentale.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>