Inter, settimana a rischio per Stramaccioni, l’esonero è dietro l’angolo

di Marco Mancini Commenta

Per adesso Moratti si coccola Stramaccioni, difendendolo dalle critiche che gli sono piovute addosso dopo le brutte prestazioni degli ultimi tempi. Ma a quanto pare la prossima settimana sarà quella decisiva per il futuro del tecnico romano. Giovedì c’è il Cluj (perdere il vantaggio di 2-0 sarebbe una follia) e subito dopo il derby con il Milan. Ce la farà a confermarsi sulla panchina nerazzurra?

L’obiettivo dichiarato di quest’anno dell’Inter è di arrivare al terzo posto con Strama e poi il prossimo anno ingaggiare qualche allenatore più esperto come Mazzarri, Spalletti o El Cholo Simeone, sponsorizzato da Javier Zanetti. Ma se dovessero arrivare due sconfitte nelle prossime due partite? Moratti vorrebbe trattenere Stramaccioni ugualmente, ma se la piazza dovesse far pressione lo dovrà necessariamente esonerare. Al suo posto si pensa all’allenatore della Primavera (che porterebbe con sé anche il centravanti che sostituirà Milito), oppure un traghettatore. Ma trovarlo in questo momento non è semplice, e se la soluzione scelta fosse questa il cambio in panchina potrebbe avvenire più in là.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>