Formazioni Palermo – Inter, la gara che vale una stagione

di Marco Mancini 1

Palermo e Inter arrivano a questa partita ben sapendo che è probabilmente la più delicata della stagione. Entrambe infatti sanno che, in caso di sconfitta, la loro posizione in classifica potrebbe essere compromessa, ed anche se mancherebbero ancora 4 partite, sarebbe comunque molto difficile rimettere in piedi la stagione.

 QUI PALERMO – I siciliani arrivano a questa partita con il morale alle stelle dopo un mese di aprile miracoloso. Sannino però avrà diversi problemi di formazione vista la squalifica di Dossena e le condizioni fisiche precarie dei suoi migliori giocatori Miccoli e Ilicic. Il Romario del Salento stringerà i denti e proverà a disputare almeno il primo tempo perché senza le sue giocate diventa un’impresa quasi impossibile per i siciliani portare a casa il risultato. Più difficile vedere Ilicic in campo, anche se le ultime indicazioni sono positive e all’ultimo Sannino potrebbe decidere di rischiarlo. In campo dunque vedremo un 3-5-1-1 con questi due talenti a scambiarsi il ruolo in continuazione, mentre per il resto scenderà in campo la solita formazione delle ultime giornate, ad eccezione del centrale difensivo che sarà Donati al posto di Munoz.

QUI INTER – Anche Samuel si aggiunge alla lunga lista di indisponibili per l’Inter (al momento gli infortunati sono 13, quasi tutti titolari), e così Stramaccioni è costretto a schierare gli unici rimasti ancora integri, portando ben 8 Primavera in panchina. Il 3-5-2 è ormai un obbligo, con Rocchi e Alvarez davanti, Jonathan che torna sulla fascia destra e Zanetti che viene spostato nel ruolo di centrocampista centrale, anche se c’è la possibilità di vedere Benassi in quel ruolo. Queste le probabili formazioni:

Palermo (3-5-1-1): Sorrentino; Von Bergen, Donati, Aronica; Morganella, Barreto, Kurtic, Rios, Garcia; Ilicic; Miccoli.

Inter (3-5-2): Handanovic; Chivu, Ranocchia, Juan; Jonathan, Zanetti, Kuzmanovic, Kovacic, Pereira; Rocchi, Alvarez.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>