Formazioni Roma – Siena, giallorossi di nuovo senza punte

di Marco Mancini 1

Non ha fatto in tempo a recuperarli che subito Andreazzoli li ha persi. Stiamo parlando dei due attaccanti che in teoria sarebbero le punte centrali, Osvaldo e Destro. Prima uno e poi l’altro infatti si sono infortunati, ed ora che quest’ultimo ha recuperato, è scattata la squalifica che gli farà saltare la partita contro la sua ex squadra.

QUI ROMA – Andreazzoli sarà così costretto a schierare nuovamente Totti come unica punta, nonostante il modulo col numero 10 dietro il centravanti abbia finora portato buoni risultati. Nella partita della maturità Andreazzoli dovrà fare a meno anche di Marquinho, Marquinhos, Dodò e Tachtsidis, mente pure Florenzi e Pjanic non stanno benissimo (il primo per un virus intestinale, il secondo per un problema alla caviglia), ma dovrebbero recuperare per la partita. Viste tutte queste defezioni dunque in difesa si torna a 4 in un 4-3-3 che assomiglia a quello proposto da Zeman ad inizio stagione.

QUI SIENA – Per i toscani la partita con la Roma vale mezza salvezza, e per l’occasione Iachini avrà praticamente l’intera rosa a disposizione. Vedremo quindi il modulo tradizionale 3-4-2-1 con Agra e Rosina che agiranno alle spalle di Emeghara, e gli esterni di centrocampo impegnati quasi esclusivamente in fase difensiva per un 5-4-1 mascherato. Queste le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Castan, Burdisso, Balzaretti; De Rossi, Pjanic, Bradley; Lamela, Florenzi, Totti.

Siena (3-4-2-1): Pegolo; Terzi, Felipe, Paci; Angelo, Della Rocca, Vergassola, Rubin; Agra, Rosina; Emeghara.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>