Formazioni Inter – Udinese, friulani a caccia dell’Europa

di Marco Mancini Commenta

formazioni inter-udinese

Inter e Udinese arrivano all’ultima giornata di campionato con due obiettivi molto diversi rispetto all’inizio di stagione. I nerazzurri, che puntavano allo scudetto, ora pensano soltanto ad evitare di chiudere la stagione con l’ennesima sconfitta; i friulani invece hanno bisogno di vincere perché anche con un pareggio rischiano di rimanere fuori dall’Europa League.

QUI INTER – Stramaccioni aveva ritrovato in settimana Cassano, ma ora deve farne a meno per la frattura alla mano. Palacio è finalmente pronto ma difficilmente verrà schierato dal primo minuto, anche perché con la sfortuna che ha quest’anno l’Inter è sicuro che si fa di nuovo male. Per questo punterà ancora una volta su Rocchi e Alvarez in attacco, affidandosi ad un altro giovane in difesa, Pasa, e mandando in panchina 7 Primavera su 9. Si rivede Nagatomo dal primo minuto, mentre per il resto abbiamo la solita formazione delle ultime settimane.

pasquale cassano palacioQUI UDINESE – A parte Lazzari, infortunato da diverse settimane, ci sono molti titolari che si sono allenati poco in settimana per un’epidemia di influenza che ha colpito mezza squadra. Vista l’importanza della posta in palio però Guidolin rischierà ugualmente i febbricitanti Di Natale e Basta.  Alle spalle di Totò agiranno Muriel e Pereyra in quell’assetto che sta portando tanti buoni risultati all’Udinese. Queste le probabili formazioni:

Inter (4-3-2-1): Handanovic; Pereira, Juan, Pasa, Nagatomo; Kuzmanovic, Kovacic, Cambiasso; Guarin, Alvarez; Rocchi.

Udinese (3-4-2-1): Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Allan, Pinzi; Silva; Pereyra, Muriel; Di Natale.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>