Totti si è allenato ma la polemica continua

di Alba D'Alberto 1

Il caso Totti-Spalletti continua a far parlare e si può dire che se l’obiettivo era alimentare la polemica, allora sì, ci sono riusciti. Oppure è tutto merito di una Roma che anche senza Totti ha centrato l’obiettivo della vittoria contro il Palermo. 

La Roma vince e vince anche senza Totti, questo fa piacere alla squadra, alla dirigenza e anche ai tifosi che però, per amore della maglia giallorossa, sanno che tutto è possibile soltanto grazie a capitan Francesco. Ora, sarà la vittoria, sarà che poi passa tutto ma lo strappo sembra ricucito. Forse anche il Capitano ha compreso di essere stato rispettato e di dover sottostare alle regole che fanno il bene della squadra.

Spalletti e la società hanno fatto presente che Totti si è recato regolarmente a Trigoria per gli allenamenti, prima in palestra e poi sul campo, ha lavorato con tutti gli altri giocatori senza problemi e senza polemiche. Forse questa sua buona disposizione d’animo è legata anche al calore dei tifosi che gli hanno dedicato un lungo applauso all’Olimpico. Totti, seduto in panchina, ha subito ripreso a ridere, quasi a dire che il caso era chiuso. Molto ha fatto sicuramente anche De Rossi che è rimasto nell’area ospitalità dello stadio fino all’ultimo entrando subito dopo.

È comparso anche uno striscione fuori dallo stadio “Prima lo stemma, poi le barriere, ora il capitano. Adesso basta.” I tifosi hanno detto la loro e le parole di Pallotta hanno contribuito comunque a calmare gli animi dando un’interpretazione diversa delle parole di Spalletti:

Sono sorpreso da una parte per le parole di Francesco, ma allo stesso tempo capendo lo sfogo dettato dalla frustrazione – dice Pallotta-. Totti è un grande giocatore, ha fatto la storia della Roma, adora competere, è una superstar. Ma Spalletti è il nostro allenatore, da quando è arrivato sono cambiate, in meglio, tantissime cose. Quello che ha fatto è stato dettato da un principio fondamentale: prima viene la squadra e nessun giocatore viene prima degli altri. Non è assolutamente vero che Spalletti non abbia rispettato Totti, queste sono solo speculazioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>