Portogallo – Spagna 2-4, video e interviste

di Gioia Bò Commenta

Niente da fare per il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che cede le armi alla Spagna nel penultimo atto di Euro 2012. Una gara per nulla scontata, equilibrata e con poche occasioni da rete sia da una parte che dall’altra. I lusitani hanno retto bene il confronto con i campioni d’Europa e del Mondo, trascinandoli ai calci di rigore.

LA CRONACA DI PORTOGALLO – SPAGNA

LE PAGELLE DI PORTOGALLO – SPAGNA

Ed è proprio qui che le Furie Rosse hanno costruito il successo, mescolando bravura (vedi soprattutto la parata di Casillas) e fortuna (traversa piena di Bruno Alves e palo interno-gol di Fabregas sull’ultimo penalty). La Spagna vola in finale e spera di bissare il trionfo di quattro anni fa. Il Portogallo torna a casa a testa alta, avendo dimostrato di poter competere con le grandi del calcio europeo. Del Bosque ammette che la Spagna non è stata brillante come in altre occasioni:

Siamo felici, abbiamo fatto uno sforzo straordinario in una gara molto equilibrata nei 90 minuti. Abbiamo fatto meglio noi nei supplementari. E’  stata una partita tattica, molto lenta. Siamo felici perché abbiamo giocatori fantastici, anche dopo una stagione durissima, hanno dato tutto. Possiamo dire che non abbiamo giocato molto bene, ma siamo stati grandi in fase difensiva, con i quattro difensori e i due centrocampisti a protezione della difesa. Siamo cresciuti con gli ingressi di Navas e Pedro. Il cucchiaio di Sergio Ramos? Ci ha messo un po’ di paura, ma lui era fiducioso. Il portiere ha scelto uno dei lati e quella di Sergio, alla fine, è stata una buona scelta. Germania o Italia in finale? E’ lo stesso, dovremo preoccuparci solo di noi stessi.

Cristiano Ronaldo se la prende con la sfortuna:

Penso che sia stato un buon torneo da parte nostra, abbiamo fatto molto bene. Siamo tra le quattro squadre più forti d’Europa e la sola ragione per cui non abbiamo raggiunto la finale è che non siamo stati fortunati. Siamo fieri di quello che abbiamo fatto, ma siamo anche un po’ frustrati, perché sappiamo che avremmo potuto conquistare la finale.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>