Euro 2012, la Spagna critica il terreno di gioco

di Gioia Bò 2

Musi lunghi in casa Spagna dopo il pareggio ottenuto contro l’Italia nel debutto di Euro 2012. L’invincibile armata sperava di ritrovarsi di fronte ad un’Italia sprovveduta, spaventata dai tanti scandali e disposta a recitare il ruolo di sparring partner. Ma il campo ha raccontato una storia diversa e le Furie Rosse ora cercano di dare una spiegazione alla mancata vittoria. Colpa dell’imprecisione degli attaccanti o delle parate di Buffon? Colpa della serata di grazia dell’undici azzurro o delle decisioni arbitrali? Niente di tutto questo. Se la Spagna non ha portato a casa i tre punti è solo colpa del terreno di gioco.

LA CRONACA DI SPAGNA – ITALIA

LE PAGELLE DI SPAGNA – ITALIA

LE FOTO PIU’ BELLE DI SPAGNA – ITALIA

Dallo spogliatoio iberico si alza in coro di recriminazione nei confronti del rettangolo verde, troppo asciutto a detta degli spagnoli. A lamentarsi per primo è Del Bosque, tecnico dei campioni d’Europa e del Mondo:

Il campo non era stato bagnato a sufficienza e questo non è una buona cosa per il calcio e per lo spettacolo. Se il terreno fosse stato più veloce, avremmo visto una partita più bella.

E magari una Spagna vincente, stando alle lamentele dei calciatori delle Furie Rosse. Iniesta dà ragione al tecnico spagnolo:

Il terreno era in condizioni disastrose. Era incredibilmente asciutto e questo fatto non permette una buona circolazione di palla.

Gli fa eco Xavi, motorino e mentre del centrocampo:

Il campo non era in buone condizioni e questo ci ha danneggiato. Il problema è che non è stato innaffiato a sufficienza, per questo non siamo riusciti a far circolare palla in maniera fluida.

Il commento Cesc Fabregas, autore del gol del pareggio spagnolo, ò ancora più duro:

E’ una vergogna che al giorno d’oggi si debba ancora giocare su campi del genere.

La giustificazione della Spagna può reggere o dobbiamo pensare che i campioni in carica non sopportano l’idea di perdere punti contro una squadra come l’Italia?

[[Photo Credits | Getty Images]

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>