Calcioscommesse, i nomi dei club e dei tesserati deferiti

di Gioia Bò 4

I campionati di A e B devono ancora regalare diversi verdetti, ma a fine stagione il risultato del campo potrebbe essere completamente stravolto dall’ennesimo scandalo – quello del calcioscommesse – che coinvolge il mondo del pallone nostrano. Fino a ieri si parlava di ipotesi, ma da stamattina nomi e cognomi di tesserati e società sportive sono finiti in prima pagina e l’elenco è così lungo e ricco da far prevedere una completa rivoluzione della geografia del calcio italiano. Ecco allora i nomi dei club interessati dai deferimenti e la lista dei calciatori coinvolti.

Sono ben 22 le società deferite per responsabilità oggettiva: Albinoleffe, Ancona, Ascoli, Atalanta, Avesa, Cremonese, Empoli, Frosinone, Grosseto, Livorno, Modena, Monza, Novara, Padova, Pescara, Piacenza, Ravenna, Reggina, Rimini, Sampdoria, Siena e Spezia. Tra le tante spiccano i nomi di Atalanta (già penalizzata all’inizio dello scorso campionato), Novara e Siena, che quest’anno erano iscritte al massimo campionato, ma anche i nomi di club che stanno lottando per obiettivi concreti nella serie cadetta. Il calendario dei prossimi campionati di Serie A e Serie B potrebbe dunque essere completamente riscritto, qualora nel mese di luglio si arrivasse a decidere squalifiche e penalizzazioni per questo o quel club.

Oltre alle società, sono stati deferiti 61 tesserati, ovvero i calciatori Alessandro Zamperini, Filippo Carobbio, Luigi Sartor, Cristian Bertani, Mario Cassano, Alberto Maria Fontana, Rijat Shala, Nicola Ventola, Carlo Gervasoni, Nicola Ferrari, Mirco Poloni, Ruben Garlini, Francesco Ruopolo, Daniele Vantaggiato, Alberto Comazzi, Salvatore Mastronunzio, Maurizio Nassi, Davide Caremi, Kewullay Conteh, Antonio Narciso, Mattia Serafini, Achille Coser, Marco Turati, Roberto Colacone, Inacio Josè Joelson, Paolo Domenico Acerbis, Thomas Hervè Job, Alessandro Pellicori, Riccardo Fissore, Vincenzo Italiano, Luigi Consonni, Maurizio Sarri, Vincenzo Santoruvo, Nicola Mora, Tomas Locatelli, Federico Cossato, Andrea De Falco, Filippo Cristante, Dario Passoni, Edoardo Catinali, Cesare Gianfranco Rickler, Cristiano Doni, Vittorio Micolucci, Alex Pederzoli, Alessandro Sbaffo, Alfonso De Lucia, Juri Tamburini, Marco Paoloni, Mirko Stefani, Luca Fiuzzi, Andrea Alberti, Vincenzo Iacopino, Gianluca Nicco, Marco Cellini; i dirigenti Giuseppe Magalini (Mantova), Franco De Falco (Piacenza) Andrea Iaconi (Grosseto) Gianni Rosati (Reggina) ed i tecnici Mirko Bellodi (allenatore portieri Mantova) Gianfranco Parlato e Nicola Santoni (iscritti all’albo dei tecnici).

Riuscirà Stefano Palazzi a fare piazza pulita prima dell’inizio della prossima stagione?

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>