Le pagelle di Barcellona – Milan 4-0

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Il Milan cade nella trappola e sveglia il gigante che dorme. Al Camp Nou è totale disfatta: il Barcellona vince per 4-0 il ritorno degli ottavi di Champions League e accede alla prossima fase, con i rossoneri che vengono meritatamente rispediti a casa. Non c’è mai stata partita. I blaugrana, trascinati da un Messi semplicemente strepitoso (autore di una doppietta), hanno subito imposto il loro ritmo e fatto loro il match. Il Milan può recriminare solo per il palo di Niang e la grande occasione capitata sui piedi di Robinho, ma sono solo due gocce d’acqua nell’oceano di azioni prodotte dai padroni di casa. Ecco le pagelle:

<<GUARDA GOL, SINTESI E VIDEO HIGHLIGHTS DI BARCELLONA – MILAN 4-0>>

BARCELLONA

Valdes 6 – Praticamente uno spettatore non pagante. Fortunato quando Niang colpisce il palo nel primo tempo.

Dani Alves 7 – In attacco è un mastino devastante che non lascia scampo a Constant, in difesa si limita al minimo essenziale e contiene bene.

Piquè 6 – Non brillantissimo, ma efficace ad arginare le poche manovre offensive del Milan.

Mascherano 6 – Una buona gara macchiata solo dall’erroraccio che avrebbe potuto regalare il gol (Puyol s.v.)

Jordi Alba 7 – Ordinato in difesa, trova con una grande corsa e tanta freddezza il definitivo gol del 4-0.

Xavi 8 – Il centrocampo è solo di sua competenza. Gli manca solo il gol, si consola con l’assist per il 3-0.

Busquets 7 – Contribuise in maniera efficace alla manovra offensiva.

Iniesta 8 – Incredibile cosa riesce a fare questo giocatore con i piedi. Non sbaglia un passaggio, un dribbling, un intervento. Peccato solo sia nato nella stessa epoca di Messi. O forse no. Forse è davvero giusto che giochino insieme e diano spettacolo al mondo.

Pedro 5,5 – Si vede poco rispetto al resto della squadra. (Adriano s.v.)

Messi 10 – Quando un giocatore riesce a inventarti due gol praticamente dal nulla, uno più bello dell’altro, fa impazzire una tanto pregiata difesa italiana, corre e pressa fino al novantetreesimo, non è umano. È alieno. O semplicemente, è Messi.

Villa 7 – Segna il gol del definitivo 3-0, esce tra gli applausi del pubblico. (Sanchez s.v.)

MILAN

Abbiati 6,5 – Cosa può lui contro le prodezze del Barcellona? Niente, ovviamente. Anzi ha il merito di evitare che il passivo diventi subito pesantissimo.

Abate 6 – Bravo a contenere Abate, pur rischiando tantissimo.

Mexes 4,5 – Messi è sembrato davvero di un’altra categoria. Oggi poteva far pochissimo.

Zapata 5 – Non commette errori grossolani, però è difficile contenere il Barcellona.

Constant 4 – Commette il grave errore che permette a Villa di segnare facilmente il 4-0. Macchia definitiva su una brutta partita.

Flamini 5 – Completamente travolto dal Barcellona. (Bojan 6,5 – Sente la partita e crea subito diverso scompiglio. Propizia l’azione che fa tremare tutto il Camp Nou)

Ambrosini 4,5 – Brutta gara, ancora peggio se si considera l’errore sul 2-0. (Muntari 5 – Il suo ingresso cambia poco le cose)

Montolivo 6 – Il migliore dei suoi questa sera. Perlomeno usa la testa fino alla fine.

Niang 5 – Maggiore precisione e probabilmente avrebbe fatto la storia. E invece, tutto solo, colpisce il palo. (Robinho 6 – Riesce a vivacizzare la manovra di attacco, ma viene inserito troppo tardi).

Boateng 5 – Nervoso e complessivamente si vede poco.

El Shaarawy 5 – Si vede raramente.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>