Bayern Monaco – Juventus, Heynckes esalta Pirlo

di Gioia Bò Commenta

Il Bayern Monaco teme la Juventus, in vista dell’andata dei quarti di Champions League? Si direbbe di no, considerando i numeri impressionanti dei tedeschi nella stagione in corso e la maggiore esperienza internazionale rispetto alla Vecchia Signora. Ma il tecnico dei bavaresi, Jupp Heynckes  toglierebbe volentieri una pedina dalla scacchiere bianconero, evitando di ritrovarsi di fronte quel “genio” di Andrea Pirlo.

 L’allenatore del Bayern Monaco esalta le qualità della Juventus, squadra organizzata e brava a fare sia la fase offensiva che quella difensiva. In più la Vecchia Signora può vantare la regia di uno dei migliori centrocampisti del mondo, Andrea Pirlo:

Pirlo è un genio. Prima che arrivasse lui, la Juve ha fatto due settimi posti, con lui ha vinto un campionato e ne sta vincendo un altro. E’ l’architetto di questa squadra, ma sono tutti grandissimi giocatori, tutti titolari o quasi nelle loro nazionali.

Un architetto che Jupp Heynckes vorrebbe avere nel proprio centrocampo, sebbene il suo Bayern stia dimostrando di non avere nulla da imparare nella stagione in corso. E non lo dimostrano solo i nove gol rifilati all’Amburgo nell’ultima giornata, ma anche i quasi ottanta messi a segno dall’inizio del campionato, che diventano oltre cento, se si considerano le coppe nazionali ed internazionali. Un attacco schiacciasassi, ma anche una difesa solida, con sole 24 palle raccolte dal fondo della propria porta tra campionato, Liga Pokal, Supercoppa e Champions League.

Numeri che fanno impressione, ma che non garantiscono al Bayern Monaco il passaggio alle semifinali, un po’ per la solidità dimostrata finora dalla Juventus ed un po’ per la tradizione negativa che accompagna le squadre tedesche nei confronti con le italiane (nazionali comprese). Insomma, la Vecchia Signora non parte per Monaco di Baviera con i favori del pronostico, ma è comunque consapevole di potersi giocare le proprie carte contro una squadra che negli ultimi tre anni ha disputato ben due finale di Champions League.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>