Wayne Rooney in vendita, le milanesi ci pensano?

di Marco Mancini 2

L’esclusione dall’ultima partita contro il Real Madrid è stata un segnale chiaro: il Manchester United può fare a meno di Wayne Rooney. Considerato imprescindibile da Ferguson fino allo scorso anno, quest’anno il Bad Boy inglese che recentemente sembrava aver messo la testa a posto è passato in secondo piano nelle preferenze del tecnico, dietro Robin Van Persie. Per il futuro Ferguson sembra volergli preferire Welbeck, ed il fatto che nella sfida più delicata della stagione abbia schierato Nani che non è che gli vada proprio a genio la dice lunga.

Già un paio di stagioni fa il Manchester City ancora in costruzione offrì qualcosa come 60 milioni di euro per far soffiare Rooney ai cugini, ma la risposta fu “no grazie”. Oggi la storia è cambiata. L’attaccante della nazionale inglese è ufficialmente in vendita, resta solo da capire per quale squadra e a che prezzo. Dalla bagarre si è tirato fuori subito il City che di attaccanti ne ha già troppi (sempre ammesso che Dzeko non parta la prossima estate), e lo ha fatto anche il PSG che con Ibrahimovic e Lavezzi è a posto. Al momento tra i club ricchi rimane in corsa solo il Chelsea, sempre ammesso che non riesca ad acquistare Falcao che costa 75 milioni di euro. A quel punto, escludendo il Real che è al gran completo ed il Barcellona che punta Neymar, l’unica speranza di lasciar partire Rooney sarebbe abbassare il prezzo.

 MILAN O INTER? – Secondo i quotidiani britannici le milanesi sarebbero fortemente interessate. Il prezzo oscilla tra i 25 ed i 40 milioni, ma grazie alla mancanza di concorrenza potrebbe essere tenuto basso. Semmai a limitare le possibilità di manovra è l’ingaggio dato che Rooney oggi percepisce qualcosa come 19 milioni di euro l’anno, quota esagerata per chiunque, figuriamoci per la Serie A. Se decidesse di ridursi l’ingaggio, magari arrivando intorno ai 7-8 milioni, Inter e Milan un pensierino potrebbero anche farlo.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>