Van Persie non rinnova con l’Arsenal, ora è ufficiale

di Marco Mancini Commenta

Musica per le orecchie degli juventini: secondo le voci provenienti dall’Inghilterra l’ultimo tentativo fatto da Wenger per convincere Van Persie a restare è fallito. L’attaccante olandese, convinto sempre di più anche dal probabile addio di Walcott, ha deciso di non rinnovare il contratto con l’Arsenal perché vuole vincere qualcosa in carriera, e certamente restando a Londra non ne avrà la possibilità.

Adesso si apre ufficialmente l’asta. In pole position c’è la Juve che è vicina alla richiesta dell’Arsenal (ballano 5 tra domanda e offerta) e lontana dalle richieste dello stipendio del calciatore, ma è anche la sua destinazione preferita perché potrebbe vincere qualcosa e sarebbe considerato la stella della squadra. Al secondo posto nell’indice di gradimento c’è il Manchester City, disponibile a pagare i 25 milioni richiesti dall’Arsenal e a dare all’olandese uno stipendio anche maggiore rispetto a quello che offrono i bianconeri. Ma per lui significherebbe restare in Inghilterra, mentre vorrebbe cambiare campionato.

ALTERNATIVE – Al terzo posto c’è il Manchester United che dal punto di vista economico è vicino ai bianconeri e punta più sul progetto che sui soldi. Ma tra le due squadre di Manchester è evidente che RVP preferirebbe il City. Infine ci sarebbero anche Real Madrid e Milan, ma mentre a Madrid Van Persie rischierebbe di fare molta panchina, in rossonero ci starebbe bene, ma non ci sono i 25 milioni richiesti dall’Arsenal.

Insomma, il rebus è servito, ma dovrebbe risolversi entro sabato quando i Gunners partiranno in tourneé e lo lasceranno a casa.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>