Calciomercato: la situazione dopo la prima settimana di trattative

di Marco Mancini Commenta

Se si pensa al calciomercato di gennaio, le trattative che vengono subito alla mente sono le più eclatanti: il ritorno di Beckham al Milan, il prestito di Toni alla Roma e l’ingaggio di Pandev da parte dell’Inter. Ma restringere tutto a queste tre trattative è molto riduttivo, visto che questa settimana è stata molto intensa dal punto di vista soprattutto delle cessioni.

Il club che più si è dato da fare è proprio l’Inter, che dopo aver preso il macedone ha fatto partire Vieira (destinazione Manchester) e Suazo, ceduto al Genoa, oltre al ritorno dal prestito del giovane Mbida. Ma molto attive sono state anche la Fiorentina, che ha fatto rientrare il giovane Hable, ma soprattutto ha ingaggiato Felipe dall’Udinese; e la Juventus, che per ora si è mossa solo in uscita, lasciando partire due calciatori che non trovavano molto spazio come Tiago, finito all’Atletico Madrid, e Molinaro, ceduto in prestito allo Stoccarda.

Il colpo migliore però pare averlo fatto la Lazio, che ha ingaggiato Floccari, subito a segno con una doppietta nella prima partita con la maglia biancazzurra. A fargli posto ci hanno pensato Eliseu, prestato al Saragozza, e un altro dei tanti “ribelli” anti-Lotito come Cribari, ceduto al Siena. Un altro colpo importante l’ha portato a casa il Napoli, facendo tornare in Italia Andrea Dossena dopo la sfortunata parentesi al Liverpool. Chiusura dedicata alla Sampdoria, che ha ingaggiato l’attaccante austriaco Elsneg, ma che ha ceduto, sempre in prestito, Stankevicius al Siviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>