Calciomercato: il Manchester United prepara 120 milioni per la prossima estate

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Ieri vi avevamo parlato dell’interesse del Manchester United per Gigi Buffon. Non è un mistero che i Red Devils fossero alla caccia di un portiere, dato che il quarantenne Van Der Sar si ritirerà, ma nel caso di diniego del portiere della nazionale, hanno già pronte le alternative. Il pezzo da novanta richiesto da Sir Alex Ferguson è il portiere del Liverpool Pepe Reina, attualmente considerato il migliore della Premier League, la cui valutazione dovrebbe attestarsi tra i 25 e i 28 milioni di euro.

Le alternative sono sempre i soliti nomi che si associano alle big del calcio mondiale: Stekelenburg, Neuer, Akinfeev e De Gea, tutti meno costosi del portiere dei Reds, ma per cui non si spenderà meno di 20 milioni.

I club italiani però devono stare attenti perché nel mirino dei Red Devils ci sono anche calciatori che piacciono ai club di Serie A. Uno di questi è Gareth Bale, e Ferguson ha annunciato di avere a disposizione i 35 milioni che il Tottenham chiede per lasciarlo andare. Altri nomi che interessano per la difesa sono Ashley Young, uno degli astri nascenti del calcio inglese, o anche l’interessante Rodwell dell’Everton, che ad appena 19 anni ha attirato l’attenzione di molti club.

L’attacco dovrebbe rimanere inalterato, con Nani-Rooney-Berbatov che soddisfano il baronetto scozzese. Ed anche il centrocampo non è male, ma Ferguson, che guarda sempre più in là degli altri, ha intenzione di spendere il tesoretto restante per ingaggiare due futuri campioncini. Uno è il centrocampista centrale del Sunderland, il ventenne Jordan Henderson, che per avere un’idea del suo valore basta dire che costa 17 milioni ed è poco più che maggiorenne, l’altro è Alex Chamberlain di cui gli osservatori del Milan si sono innamorati, ma che pare proprio debba finire a Manchester. Si tratta di un centrocampista esterno che, per intenderci, gioca molto alla Krasic, cioè rapidità, dribbling ed inserimenti.

120 milioni di euro sono tanti, ma non si dovevano tagliare i costi per il fair play finanziario?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>