Calciomercato Inter: Vargas e Villa i nomi nuovi

di Marco Mancini Commenta

E’ un momento molto contraddittorio quello che sta vivendo l’Inter quest’anno. Perde ma si qualifica lo stesso in Champions League, ha solo calciatori o troppo vecchi o troppo giovani, e l’ultima solo in ordine di tempo: Moratti afferma di voler agire sul mercato, ma non vuol metterci i soldi.

Non hanno nessun motivo per stare allegri i tifosi nerazzurri in questo periodo dato che papà Moratti ha confermato anche ieri di non avere intenzione di svenarsi. Certo, qualcosa farà sul mercato, ha affermato, ma senza fuochi d’artificio. L’unica certezza sembra l’arrivo di Kucka, buon centrocampista, non ci sono dubbi, ma certo è che non basta.

IL COLPO – Il nome nuovo è quello di Eduardo Vargas, ala destra vecchio stile, cileno di 22 anni veloce, abile a saltare l’uomo, una sorta di Alexis Sanchez in erba. Moratti pare averlo già bloccato con un’offerta da 8 milioni di euro, ma sembra che su di lui ci siano anche il Napoli ed il Chelsea, ed appena i Blues si sono inseriti nella trattativa, il presidente dell’Universidad de Chile che ne detiene il cartellino ha subito spiegato che il suo valore è molto più alto dell’offerta dell’Inter. Insomma, il trucco è stato scoperto e se ora Moratti vuole acquistarlo dovrà sborsare molto di più.

IL SOGNO – Ma l’ultima novità proviene dalla Spagna, dove secondo As l’Inter sarebbe in trattativa per David Villa. La punta della nazionale spagnola sta piano piano perdendo posizioni nelle priorità di Guardiola, scalzato da Sanchez e Pedro, e così come avvenuto in passato nel club blaugrana, la società potrebbe non pensarci due volte a cederlo. Questo però potrebbe avvenire durante l’estate, nel frattempo l’Inter dovrebbe liberarsi del pesante ingaggio di Milito e trovare un bel gruzzoletto per acquistarne il cartellino. Per questo più che pensare a lungo termine, forse sarebbe il caso di acquistare a gennaio qualche buon giocatore. Chi arriverà? Ancora non si sa, visto che anche Juan dell’Internacional sembra costare troppo per le casse nerazzurre.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>