Calciomercato Lazio: si riunirà la coppia Klose-Podolski?

di Marco Mancini Commenta

Con la maglia della nazionale tedesca hanno ottenuto insieme un secondo posto all’Europeo e due terzi posti ai Mondiali, con quella del Bayern Monaco hanno vinto un campionato ed altri trofei, hanno segnato tantissimo e fatto paura alle difese di mezzo mondo, ma poi scelte differenti li hanno separati. Lukas Podolski e Miroslav Klose potrebbero però riunirsi alla Lazio. E’ questa la pazza idea venuta in mente ai dirigenti biancocelesti dopo l’annuncio del Colonia di mettere in vendita il proprio pezzo pregiato.

L’attaccante nato in Polonia ma tedesco di adozione ha fatto una scelta di vita due stagioni fa tornando nel club che lo aveva lanciato nel grande calcio con l’intento di portarlo ad alti livelli e rifiutando anche offerte importanti. Dopo due stagioni però il Colonia è rimasto nei bassifondi della classifica e lui sta diventando un peso per la società.

CONTRATTO D’ORO – Non tanto per carenze tecniche visto che ha una media di un gol ogni tre partite, ma per il costo del suo ingaggio. Il presidente del club ha così annunciato ieri di aver messo Podolski sul mercato perché è in scadenza di contratto e per rinnovarlo vuole un ritocco al rialzo, e poi perché vuole costruita intorno a sé una squadra di livello internazionale che le casse del piccolo club non possono permettersi.

Considerando che ha appena 26 anni potrebbe essere un ottimo investimento, e lo sarebbe ancor di più per la Lazio che lo farebbe riunire a Klose per formare quella coppia teutonica che nelle stagioni passate è stata considerata tra le più complete in assoluto. Ce la farà Lotito ad acquistarlo? Ancora non c’è il prezzo, ma siamo sicuri che un tentativo lo farà.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>