Anticipi 28^ giornata: la Roma c’è, pareggio tra Lazio e Udinese

di Gioia Bò 1

Un diavolo è sistemato, ora pensiamo all’altro. Questo potrebbe essere il motto della Roma dopo la vittoria di stasera contro il Milan più bello della stagione. Contraccolpo psicologico per il sorteggio infelice di venerdì? Neanche per sogno.

Il primo tempo è scivolato via senza grandi emozioni, con le squadre bloccate e attente a non prenderle. Nel secondo tempo il risveglio del Milan: bel gioco e spettacolo che ha portato gli uomini di Ancelotti più volte dalle parti di Doni. Il gol di Kakà arriva meritatamente all’11’, con un fendente di sinistro su passaggio di Oddo. I rossoneri ora ci credono e continuano a macinare bel gioco, sfiorando più volte il raddoppio.

Ma Spalletti indovina i cambi e la Roma riprende coraggio ed iniziativa. E proprio due dei nuovi entrati capovolgono in tre minuti una gara che sembrava ormai persa: al 33′ Giuly pareggia i conti in mezza rovesciata, mentre al 36′ ci pensa Vucinic a regalare la vittoria alla Roma.

Nel pomeriggio pareggio tra Udinese e Lazio in una gara dai mille volti. Nel primo tempo dominio assoluto della Lazio che legittima la supremazia, andando a segno con Rocchi al 10′. Nel secondo tempo l’Udinese riprende coraggio e trova il meritato pareggio con Ferronetti, al primo gol in serie A. Ci pensa poi Ledesma a riportare gli ospiti avanti con un tiro dai 25 metri, ma sul finire Di Natale ristabilisce la parità.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>