Scarpa d’oro 2008 a Cristiano Ronaldo

di Marco Mancini 1

Assegnata la scarpa d’oro 2008 che, come prevedibile, quest’anno è andata a sua maestà Cristiano Ronaldo. Il trofeo va a quei calciatori dei campionati europei che hanno ottenuto un miglior punteggio che si ottiene moltiplicando il numero delle reti segnate in campionato per il coefficiente di difficoltà del campionato stesso. In parole povere, i marcatori dei primi 8 campionati europei (Italia, Spagna, Germania, Inghilterra, Francia, Russia, Portogallo e Romania) hanno un coefficiente di difficoltà doppio, e quindi i loro gol vengono moltiplicati per due. Tra il nono e il 21esimo posto il numero di gol si moltiplica per 1,5. Qui appaiono campionati comunque rispettabili come quello scozzese e quello olandese.

Il vincitore quindi, come detto, è il centrocampista del Manchester United, Ronaldo, che ha segnato 31 gol in campionato, che moltiplicati per il coefficiente arriva a 62 punti. Al secondo posto c’è Daniel Guiza, del Maiorca, autore di 27 reti, e Huntelaar, autore di 33 gol ma con il coefficiente di 1,5 che lo fa essere appena sotto l’attaccante spagnolo. Al quarto posto ci sono 4 grandi nomi: Adebayor, Luis Fabiano, Fernando Torres e Luca Toni, primo italiano, tutti a quota 24 reti, e quindi 48 punti. I primi marcatori della serie A sono Del Piero (ottavo) e Trezeguet (decimo), mentre il calciatore a segnare più gol in assoluto è Ryan Griffiths, attaccante del Llanelli, squadra del campionato gallese, che ha segnato 40 gol, ma siccome il suo coefficiente è solo di 1, si becca il nono posto. Altri italiani in graduatoria sono Marco Borriello, dodicesimo, e Totò Di Natale, ventiquattresimo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>