Bob Malcolm senza patente: colpa dell’arbitro!

di Gioia Bò Commenta

Ci può stare che uno alzi un po’ il gomito per festeggiare una vittoria o dimenticare una sconfitta, ci sta un po’ meno che lo stesso decida di mettersi al volante, pur sapendo di non essere in grado di arrivare a casa. Quello che proprio non ci sta è che tenti di giustificare il suo stato, dando la colpa ad un arbitro, che ha fischiato un gol a tempo scaduto a favore della squadra avversaria!

E’ quello che ha fatto Bob Malcolm, centrocampista del Queens Park Rangers, che lo scorso 27 dicembre non ha trovato di meglio da fare che parcheggiare la sua Range Rover in mezzo alla carreggiata, per poi addormentarsi ubriaco all’interno della macchina. Polizia giunta sul posto, classico test alcolico e ritiro immediato della patente. La colpa?

ero molto arrabbiato e deluso per il pessimo arbitraggio che avevamo avuto contro il Plymouth.


Bella scusa, non c’è che dire! Secondo questa teoria in Italia non basterebbe l’Autostrada del Sole per contenere la fila di auto di calciatori delusi e arrabbiati con l’arbitro! E poi 80 mg di alcol sui 35 ammessi, francamente ci sembrano un po’ troppi per giustificare una delusione.

Ovviamente il buon Malcolm ha evitato di ripetere la stessa scusa di fronte ai giudici di Chesterfield e si è giustificato dicendo di non aver trovato un taxi libero né qualcuno disposto a riaccompagnarlo a casa. Ora dovrà stare per molti mesi senza patente, oltre a dover pagare una multa di 750 sterline per l’imprudenza che poteva costargli cara, se un’automobilista non lo avesse svegliato in tempo, convincendolo a parcheggiare altrove.

Ora lo aspetta un corso di recupero per guidatori alcolizzati e dovrà dare prova di buona volontà, se vorrà riavere il prezioso rettangolino rosa cinque mesi prima di quanto previsto! Intanto la società lo ha sospeso fino alla conclusione dell’indagine interna, che probabilmente sancirà il suo ritorno al Derby County, da cui era arrivato in prestito.

Povero Bob, e pensare che si era fermato apposta per evitare incidenti: peccato solo che abbia confuso la corsia di un’autostrada per il parcheggio del Gran Hotel!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>