Brasile: nazionale preclusa per chi è in sovrappeso

di Marco Mancini 1

Se voleva un motivo in più per perdere peso, Ronaldo lo ha trovato. Il presidente della Federazione calcistica brasiliana Ricardo Teixeira è stato chiaro:

Chiunque si presenterà in nazionale in eccesso di peso verrà escluso dalla lista dei convocati per i prossimi mondiali. Nessun atleta con 10-12 chili di troppo sarebbe in grado di affrontare al meglio una competizione dura come il Mondiale.

Forse brucia ancora la non brillante prestazione del mondiale 2006, e siccome, per tradizione, un’edizione si e una no il Brasile vince il torneo, stavolta dovrebbe toccare alla nazionale verdeoro alzare la coppa. Per fare in modo che ciò avvenga, la squadra sarà blindata come non mai, nessuna distrazione e accesso limitato alla stampa, ma soprattutto ogni calciatore dev’essere in perfetta forma. Avvertimento che vede come primo destinatario l’ex Fenomeno dell’Inter, ancora in sovrappeso di 5-6 chili (nulla in confronto ai 15 di qualche mese fa), ma che è rivolto anche ad altri calciatori, come Adriano, che vuole la maglia verdeoro, ma non sembra ancora aver messo la testa (e la bilancia) completamente a posto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>