Il Capello furioso, colpa di Heskey

di Gioia Bò Commenta

Rciordate le regole del sergente di ferro Fabio Capello, all’indomani della nomina a commissario tecnico della nazionale inglese? Ebbene, qualcuno si è permesso di disattenderle, causando la reazione furiosa del mister, che si è trasformato in un attimo nel peggiore degli orchi.

Cosa è successo di tanto grave? Era la vigilia di Ucraina-Inghilterra e gli uomini di Don Fabio erano riuniti intorno ad un tavolo per consumare la cena. Ma tra una portata e l’altra un calciatore “ha dimenticato” il divieto assoluto di usare il cellulare a tavola, inviando un sms di nascosto. Capello però ha occhi dappertutto ed ha reagito lanciando un vassio contro il muro, prima di esibirsi in una filippica sulla necessità di seguire le regole.

La notizia è uscita un paio di giorni fa sul News of the World, mentre tutti si chiedevano chi fosse il ribelle di turno. Mistero risolto grazie al Sun: si tratta di Emile Heskey, attaccante dell’Aston Villa, che venne ugualmente schierato contro l’Ucraina, per essere poi lasciato in tribuna nella gara successiva. E chissà se avrà ancora la possibilità di vestire la maglia inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>