Brasile, esonerato Menezes

di Gioia Bò 3

Un fulmine a ciel sereno, una decisione che in pochi si aspettavano a pochi mesi dalla Confederations Cup. Ma la Federazione brasiliana non ha avuto la pazienza di attendere i prossimi risultati della Selaçao, decidendo di esonerare Mano Menezes sin da ora, per avere poi tutto il tempo di scegliere il sostituto in vista dell’appuntamento del prossimo giugno.

Il tecnico era stato messo alla guida del Brasile all’indomani del Mondiale del 2010, nella speranza che potesse amalgamare un undici degno della fama verdeoro prima della Confederations Cup, così da arrivare nella miglior condizione possibile ai mondiali del 2014, organizzati proprio in terra brasiliana. Menezes da allora ha collezionato 21 vittorie, sei pareggi e sei sconfitte, non riuscendo però a convincere la critica negli appuntamenti decisivi, come la Coppa America (eliminazione ai quarti per mano del Paraguay) e le Olimpiadi londinesi della scorsa estate (“solo” medaglia d’argento).

Di qui il timore della Federazione brasiliana di non avere una squadra competitiva per i prossimi impegni importanti della Seleçao e la necessità di trovare un tecnico all’altezza della situazione. A chi affidare il compito di guidare la selzione verdeoro di qui al 2014? Al momento ci sono in lizza tre candidati, vale a dire il tecnico del Corinthians Tite, l’allenatore del Santos Ramalho ed il cavallo di ritorno Felipe Scolari, già vincitore del Mondiale nel 2002.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>