Moviola Serie A 25^ giornata, Milan-Juve fa discutere, ma ci sono errori anche in altre partite

di Marco Mancini 3

Milan-Juventus ormai passerà alla storia come la partita in cui non è stato concesso il gol a Muntari, con la palla entrata di mezzo metro e che il guardalinee non ha visto bene. Ma riguardandola alla moviola ci si accorge che ci sono anche altri episodi. Ovvio il parallelo con il gol annullato a Matri. La rete dello juventino è regolare, e non si può nemmeno parlare di gol annullato perché il fischio arriva al momento del tiro ed in quella frazione di secondo tutti i giocatori hanno continuato a giocare, accorgendosi del fuorigioco solo dopo che il pallone aveva oltrepassato la linea. Poi è chiaro che il peso psicologico dei due gol sarebbe stato diverso, ma questa è un’altra storia.

Inoltre la Juventus ha denunciato al giudice sportivo due presunti colpi a palla lontana di Mexes e Muntari, mentre i rossoneri hanno risposto denunciando due gomitate di Pirlo. Analizzando tutti questi episodi pare che l’unico degno di nota sia il pugno di Mexes nei primi minuti di gioco rifilato a Borriello, con il pallone che era dalla parte opposta del campo. Questo sembra l’unico episodio destinato alla prova televisiva perché le immagini sono chiare e l’arbitro non ha visto nulla, con l’ex romanista che ora rischia 3 giornate di squalifica come accaduto ad Ibrahimovic.

LE ALTRE GARE FALSATE – Ma come dicevamo, non solo in questa partita ci sarà molto da discutere. In particolare sono due le partite che sono state pesantemente influenzate dalla direzione di gara insufficiente. Quella più clamorosa è quella di Gava in Siena-Palermo, il quale ha deciso di espellere Balzaretti dopo poco più di un minuto dall’inizio della gara per fallo da ultimo uomo. In realtà non era né ultimo uomo né chiara occasione da rete, anche se il fallo c’era ed il giallo sarebbe stato più giusto. Ma è chiaro che giocare 90 minuti in 10 è impossibile per chiunque. Ad ogni modo Gava ha completato il disastro assegnando il rigore che riporta in vantaggio i toscani per un fallo che non c’è nemmeno per i bianconeri stessi, i quali però stanno zitti e segnano.

Errata anche la direzione di gara di Genoa-Parma in cui gli emiliani vengono fortemente sfavoriti. Annullato un gol regolare a Giovinco, mentre viene assegnato un rigore inesistente al Genoa, anche se c’è da dire che qualche minuto dopo uno netto non gli viene assegnato e vengono bilanciati i due errori. Tra le altre gare c’è da segnalare un rigore che non viene assegnato a Klose, ma tanto la Lazio vincerà lo stesso, mentre molto buona la direzione di gara di Bergonzi (Napoli-Inter) e di altri direttori di gara che prendono molte decisioni difficili ma tutte giuste.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>