Juventus – Atalanta 3-1, video e interviste

di Gioia Bò 2

Festa grande allo Juventus Stadium di Torino, dove i padroni di casa brindavano di fronte ai propri tifosi alla conquista dello scudetto. L’avversaria di turno era un’Atalanta già salva e protagonista di una stagione straordinaria, nonostante i sei punti di penalizzazione per il calcio scommesse.

L’obiettivo della Juventus era quello di mantenere l’imbattibilità stagionale, avendo conquistato fino ad oggi 22 vittorie e 15 pareggi. Missione compiuta, orobici sconfitti e Vecchia Signora che regala al proprio pubblico l’ennesima gioia, allontanando ancora una volta l’onta della sconfitta. Ad aprire le danze era il giovane Marrone, schierato sin dal primo minuto di gioco. Capitan Del Piero raddoppiava al minuto numero 28, facendo letteralmente esplodere il nuovo impianto torinese. L’unica rete dei nerazzurri era firmata da uno sfortunato autogol di Lichtsteiner quando il cronometro segnava il minuto numero 83.

A pochi istanti dal fischio finale, poi, Andrea Barzagli riusciva a ritagliarsi un momento di gloria, trasformando il rigore del definitivo 3-1. La Juventus chiude la stagione con 84 punti, mentre l’Atalanta si ferma a quota 46. Antonio Conte è contento per l’imbattibilità:

E’ una grandissima soddisfazione per me e per i miei ragazzi. Un campionato fantastico, una cavalcata che rimarrà nella storia. Adesso, nessuno potrà superarci: al massimo potrà eguagliarci. Fare un campionato da imbattuti è qualcosa di incredibile: è un risultato fantastico. Del Piero? Ero molto emozionato per lui, Alex rappresenta la storia della Juventus. Qualcosa di indelebile che si ricorderà per sempre. Grandissimo merito va al calciatore ma soprattutto all’uomo: mi ha dato una grande mano in questa stagione. Sono commesso ed emozionato per lui.

Buffon si dice commosso per l’addio del capitano:

Difficilmente mi commuovo ma oggi mi è capitato. Purtroppo le esperienze belle finiscono. Con lui abbiamo passato dei periodi stupendi e vederlo dare l’addio dopo aver passato metà della vita a lottare con questa maglia mi ha colpito. Ma certe scelte non le facciamo noi giocatori.

A breve il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>