Ibra lascia la nazionale svedese?

di Gioia Bò Commenta

Con il trasferimento in maglia blaugrana, Zlatlan Ibrahimovic ha realizzato il migliore dei sogni ed ora è pronto ad entrare nella storia del club. Come fare? Beh, basterebbe conquistare qualche trofeo, sia a livello di club (magari la sospirata Champions League) che a livello personale  (il Pallone d’Oro, perché no?). Lo svedese sa di poter ambire a grandi traguardi, ma per far questo deve necessariamente concentrarsi sulla causa del Barcellona, evitando qualunque altro impegno ufficiale.

Di qui la decisione di lasciare la nazionale svedese subito dopo i Mondiali del 2010, come riporta il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo. Del resto, con la casacca gialloblu ha ben poche possibilità di conquistare qualcosa di importante e allora perché insistere? Meglio rincorrere il successo personale, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>