Risultati 12a giornata Serie B 2012-2013

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Ternana – Grosseto 1-3: 18′ st Valeri (S); 20′ st Pavoletti (S); 39′ st Brosco (T); 48′ st Magnanelli (S) (giocata alle 18)
Ascoli – Novara 2-0: 8′ st Zaza (A); 25′ st Fossati (A)
Bari – Empoli 2-3: 3′ pt Dos Santos (B); 22′ pt Bellomo (B); 12′ st Tavano (E); 28′ st Pratali (E); 41′ st Tonelli (E)
Cesena – Grosseto 3-2: 41′ pt (rig.) Sforzini (G); 3′ st (rig.) Succi (C); 18′ st Lanzafame (G); 23′ st (rig.) Graffiedi (C); 44′ st Rodriguez (C)
Cittadella – Brescia 1-1: 27′ pt (rig.) Di Roberto (C); 36′ st Salamon (B)
Crotone – Verona 3-3: 18′ pt Martinho (V); 22′ pt (rig.) Gabionetta (C); 40′ pt Cocco (V); 33′ st Pettinari (C); 45′ st Gomez (V); 47′ st Maiello (C)
Juve Stabia – Reggina 1-0: 39′ st Caserta (J)
Modena – Padova 0-0
Pro Vercelli – Spezia 1-0: 22′ st Scaglia (P)
Varese – Vicenza 1-1: 13′ pt Ebagua (Va); 26′ pt Plasati (V)
Virtus Lanciano – Livorno 1-1: 38′ pt Belingheri (L); 46′ st Volpe (V)

Ternana – Sassuolo 1-3: continua la marcia della capolista che si sbarazza della sorprendente Ternana al termine di una partita spettacolare. Il Sassuolo vola adesso a ben 31 punti, mentre la Ternana resta a 16.

Ascoli – Novara 2-0: bella vittoria per i marchigiani che conquistano tre punti fondamentali in chiave salvezza agganciando quota 15 punti. Stop pericolo per il Novara, quart’ultimo a sole 10 lunghezze.

Bari – Empoli 2-3: clamoroso tonfo interno per i pugliesi che in vantaggio di due reti nel giro di venti minuti si fanno rimontare nella ripresa da un Empoli sempre più in forma, che conquista i tre punti nel finale con Tonelli e vola a 12 lunghezze allontanando la zona retrocessione.

Cesena – Grosseto 3-2: una rete di Rodriguez a un minuto dalla fine regala un successo fondamentale in chiave salvezza al Cesena che si porta a 12 punti. Si fa davvero difficile la situazione per il Grosseto, ultimo a soli 3 punti.

Cittadella – Brescia 1-1: ci pensa Salamon a dieci minuti dal triplice fischio a salvare il Brescia dalla sconfitta sul campo del Cittadella, che ha assaporato il quarto posto in classifica per più di un’ora di gioco. Invece, i padroni di casa restano sesti a 17 punti, mentre le rondinelle sono decime con 15.

Crotone – Verona 3-3: partita a dir poco incredibile in Calabria. Verona in vantaggio, ma subito ripreso. Nella ripresa, ancora il 2-1 degli ospiti seguito dal pareggio del 2-2. Al primo minuto di recupero, Gomez sembra trovare la rete della definitiva vittoria scaligera, ma non aveva fatto i conti con Maiello, che al terzo di recupero fissa il 3-3. Il Sassuolo vola a +6.

Juve Stabia – Reggina 1-0: Caserta risolve a cinque minuti dalla fine una partita che sembrava destinata allo 0-0. Vittoria importante per la Juve Stabia adesso quarta a 18 punti in compagnia del Padova. Reggina terz’ultima a sole 9 lunghezze.

Modena – Padova 0-0: solo un pari a reti bianche tra le due squadre, con il Padova che si mantiene al quarto posto con 18 punti ma raggiunto dalla Juve Stabia, mentre il Modena sale a 15.

Pro Vercelli – Spezia 1-0: ambizioso ma non concreto. Lo Spezia incassa un’altra sconfitta e vede ridimensionarsi i suoi obiettivi stagionali: altro che Serie A, forse bisognerebbe pensare prima alla salvezza. La Pro Vercelli si impone per 1-0 e sale a 11 punti, mentre lo Spezia adesso scivola a metà classifica con 15, a -16 dal Sassuolo.

Varese – Vicenza 1-1: botta e risposta tra lombardi e veneti, con un punto infine diviso a testa. Vicenza a 12, Varese che sale a 16.

Virtus Lanciano – Livorno 1-1: Volpi nel recupero salva la matricola Lanciano contro il Livorno che scivola adesso a -8 dal Sassuolo capolista. Punto importante per i padroni di casa, che agganciano la Reggina a 9 lunghezze.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>