Roma, è caos totale: società spaccata a metà

di Marco Mancini 12

Chi sta con Totti e chi con l’allenatore, chi con Sabatini e chi con Baldini. E tutto per qualche piccolo tornaconto personale: dico che sarebbe il caso di smetterla con queste fazioni, stare uniti tutti attorno alla Roma

parla da capitano Daniele De Rossi in uno sfogo nel ritiro della nazionale, in merito a ciò che sta accadendo a Roma in questi giorni. La città è in subbuglio perché, nonostante alla fine il calciomercato possa essere giudicato soddisfacente, non si può dire altrettanto dell’atmosfera che si respira nella società.

L’ultima bomba l’ha fatta esplodere Walter Sabatini, il quale ha dichiarato:

La situazione sta distruggendo la squadra. Siamo in una fase di stallo, pericolosa, come quella di un aereo che così rischia di precipitare. Non possono esserci giocatori intoccabili, Totti deve sopportare in un’altra maniera le esclusioni. Deve mettere da parte qualsiasi forma di vanità, in modo da aiutare il gruppo. Francesco deve sopportare e aiutare l’allenatore. Magari può trarre vantaggio giocando solamente 20 partite. Non può far passare il messaggio del calciatore che brucia gli allenatori, con il timore che chi tocca il filo muore.

Lo sfogo è venuto dopo le tante polemiche seguite alla doppia partita contro l’Europa League in cui Totti non ha giocato complessivamente nemmeno 90 minuti. Una situazione che non si era mai venuta a creare negli anni precedenti in cui giocava anche con una gamba sola. Si sa che il capitano è l’anima della squadra e che per i tifosi la Roma è lui, ma Luis Enrique non ragiona “all’italiana” con il cuore del tifoso, ma ha una visione più distaccata, fa giocare solo chi è in forma, ed anche se questo è Okaka o Caprari, è sempre meglio di un calciatore non al 100%, che sulla maglia ha scritto “Totti”.

De Rossi si è schierato ovviamente con il suo capitano, chiedendo rispetto per lui perché, dopo Baggio, è il più grande giocatore italiano della storia, ma ciò di cui ora hanno un po’ tutti paura è che anche Luis Enrique, come Ranieri e altri prima e dopo di lui, salti a causa delle divergenze con il Pupone.

Non possiamo distruggere Luis Enrique, per far venire un altro che poi verrà distrutto a sua volta. L’allenatore deve poter lavorare serenamente, questa situazione intimidisce il resto della squadra. Ma perché l’Olimpico ha massacrato Luis Enrique per il cambio di Totti? Quando Guardiola sostituisce Messi il Camp Nou non fa una piega…

Parole sulle quali riflettere.

Commenti (12)

  1. Io sto con Sabatini, e con la società.
    Sbatini ha detto parole sante.

  2. Ha ragione Sabatini, senza dubbio. Tutto il resto fa male alla squadra, sarebbe meglio che tutti se ne rendessero conto.

  3. Francesco non si tocca……non è ancora giunto il momento…….quando non ce la farà più sarà il Capitano a capirlo da solo…….

    1. io non sono né romano né romanista, ma da uno che ama il calcio mi sento di dire che si sta creando un polverone che i calciatori stessi, e Totti in primis, potrebbero evitare. Alla fine Totti giocherà gran parte delle partite, e se qualche volta non scenderà in campo non mi sembra una tragedia, dopotutto ha 35 anni ed è anche normale alla sua età. Prima lo capisce e prima la situazione si rasserena…

  4. Basta sciacallaggio sul mio capitano! Basta suscitare polemiche lui non lo ha fatto. I tifosi hanno tutto il diritto di dissentire da una decisione incomprensibile sotto ogni aspetto, ma poi tutti rispettano i ruoli. Non è il capitano ad alimentare polemiche. Lui tace ed aspetta l’occasione di rivincita, non vendetta, come sempre ha fatto sul campo! Tutti uniti FORZA ROMA!

  5. @ worm:
    dite caos ..ma forse..con chi sto io…………… non lo so ….una cosa e`certa… .io amo il capitano…come tutti del resto ….pero`io vivo fuori dall`italia….e io sto`e staro sempre con la roma……..ve ricordate …falcao…giannini…battistuta.etc ,,,etc….dove stanno adesso….hanno fatto grande la roma…..erano bandiere…..ma non possiamo sta`avincere ogni..10 anni..e a che prezzo ….quante batoste ma che ve le siete scordate…adesso cè`un progetto serio…un bell pres.. un bell` allenatore,,un pregetto per il futuro, …… ……. e….. finalmente capitali …………. e non chiacchere …a capitanooooo ..mo statte un po`bono…ti amo come un fglio..ma adesso e ` il tempo che collabori ..e accetti…viva as roma sepre …

  6. Totti è il piu’ grande di sempre.Pero’ io sto con la ROMA!!!Fiducia incondizionata a società ed allenatore.Poi sarà il campo ad emettere la sentenza!

  7. Con chi sto io? Con chi da 20 anni trascina una carretta spesso fatta, gestita da palloni gonfiati, Carlos Bianchi, Capello, Luis Enrique. Tutti Grandi…..chiacchieroni. Ha rimesso una carriera e una gamba per la MIA ROMA……..E VA PORTATO RISPETTO AL CAPITANO, anche perchè questo grande allenatore come primo grande risultato ci ha portato, attraverso il suo grande intuito, capacità, carattere alla eliminazione da parte di una squadra di…..LAVAVETRI. GRAZIE SABATINI, perchè non chiedi a l grande Luis di farti giocare in fin dei conti una partita al 100% potresti farla anche tu e magari IL CAPITANO potrebbe anche stare zitto. STAI MUTO CHIACCHIERONE I CAVALLI SI VEDONO ALL’ARRIVO. NOI VEDREMO TUTTI QUESTI GRANDI CAMPIONI CHE HAI PORTATO.
    UN CAPITANO C’E’ SOLO UN CAPITANO

  8. antonio silvestrini dice:

    @ worm:
    dite caos ..ma forse..con chi sto io…………… non lo so ….una cosa e`certa… .io amo il capitano…come tutti del resto ….pero`io vivo fuori dall`italia….e io sto`e staro sempre con la roma……..ve ricordate …falcao…giannini…battistuta.etc ,,,etc….dove stanno adesso….hanno fatto grande la roma…..erano bandiere…..ma non possiamo sta`avincere ogni..10 anni..e a che prezzo ….quante batoste ma che ve le siete scordate…adesso cè`un progetto serio…un bell pres.. un bell` allenatore,,un pregetto per il futuro, …… ……. e….. finalmente capitali …………. e non chiacchere …a capitanooooo ..mo statte un po`bono…ti amo come un fglio..ma adesso e ` il tempo che collabori ..e accetti…viva as roma sepre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>