Scudetto all’Inter, ma quanta paura!

di Gioia Bò 3

Alla fine l’Inter ce l’ha fatta a conquistare il suo sedicesimo scudetto, ma la paura di non farcela ha caratterizzato la gara di Parma per più di un’ora. Le gambe tremavano e lo spettro di un nuovo 5 maggio aleggiava sul Tardini, circondato dai tifosi nerazzurri.

Il sogno della Roma dura per un’ora abbondante dal gol di Vucinic all’8′ del primo tempo a quello di Ibrahimovic al 17′ della ripresa. Lo svedese troverà poi il tempo di mettere la seconda firma sullo scudetto, regalando il raddoppio al minuto numero 34.

Roma campione di cortesia nei confronti del Catania, salvato dal pareggio all’85’, quando ormai le speranze giallorosse erano naufragate.

Inter Campione d’Italia, Livorno, Parma ed Empoli in B e Fiorentina in Champions League. E’ finita!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>