Il Manchester City pronto a fare follie per Mourinho

di Roberto Bosio Commenta

Foto: AP/LaPresse

In campionato il Real Madrid segue le lepri del Barça a cinque punti di distanza, e finalmente in corsa per la Champions League dopo aver superato negli ottavi l’Olympique Lione. I Blancos stanno vivendo un momento complessivamente positivo.

La Casa Blanca lo deve principalmente ai suoi giocatori ma anche a José Mourinho. Lo Special One sembra aver trovato un buon equilibrio e le prestazioni dei suoi protetti ne risentono positivamente.

In attesa di vedere se la squadra dispone dei mezzi per lottare con il suo grande rivale blaugrana, il presidente Florentino Perez avrebbe già deciso di conservare il suo allenatore qualunque cosa succeda in questa stagione.

Questa decisione mostra la volontà del Real Madrid di costruire nel tempo un “progetto”, ma si scontra con le mire del Manchester City. In effetti, nella sua edizione quotidiana del Daily Mail afferma che i Citizens starebbero tornando alla carica per tentare l’allenatore portoghese.

Quarta nella Premier League, ma già eliminata dall’Europa League, la squadra sta vivendo un momento difficile. Diverse reclute molto costose, come Mario Balotelli, Edin Dzeko, Yaya Touré, Igor Kolarov e David Silva stanno giocando al di sotto delle loro possibilità.

Roberto Mancini rischia di dover partire anche se la sua squadra riuscisse a raggiungere un piazzamento Champions. Gli emiri sono stufi di spendere senza alzare nemmeno un trofeo.

E ovviamente visto che dispongono di disponibilità quasi illimitate sarebbero pronti a cercare il migliore. Per questo sarebbero pronti a pagare il Real Madrid per poter impiegare lo Special One, offrire al tecnico portoghese uno stipendio di 12 milioni di euro.

Una somma più che allettante, ma secondo i giornali britannici il primo desiderio di Mourinho sarebbe quello di succedere a Sir Alex Ferguson al Manchester United. Un desiderio che potrebbe essere positivo per le Merengues poiché lo scozzese non pensa ancora di andare in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>