Nuovo allenatore Palermo, quasi fatta per Sannino

di Gioia Bò Commenta

L’indiscrezione circola già da un po’, ma nelle ultime ore le voci si sono fatte più insistenti, tanto che il diretto interessato è quasi costretto a confermare la trattativa. Parliamo di Giuseppe Sannino, tecnico rivelazione alla guida del Siena e ormai pronto a misurarsi con la realtà di Palermo.

L’allenatore non nasconde di aver scelto i rosanero quale squadra da guidare nel corso della prossima stagione:

Aspettiamo gli eventi, vedremo cosa mi riserverà il futuro. Devo molto al presidente Mezzaroma, ma a fine stagione ci siamo parlati ed abbiamo deciso, nel caso in cui ci fosse la possibilità, di intraprendere strade diverse. Credo che questo possa essere considerato un momento di stand-by, il presidente ci sta pensando, ma a breve mi auguro che possa darmi la possibilità di cimentarmi un’altra avventura. Vedremo come andrà a finire. Ci sono stati dei contatti con alcuni club, tra cui non la Lazio, ma il Palermo senza dubbio è la società che è la reale alternativa al Siena.

Tutto dipende dall’incontro tra lo stesso Mazzaroma e Zamparini, patron dei siciliani:

Sono in attesa dell’incontro che ci sarà tra il mio attuale presidente e Zamparini per cercare di capire l’evoluzione della vicenda. Mi auguro che per il bene di tutti ci si possa lasciare senza problemi a livello di rapporti. Credo che alla fine il presidente Mezzaroma capirà, ci sono tante situazioni da prendere in considerazione, progetti, campionato di competenza, dobbiamo ancora aspettare per capire cosa accadrà. Ma tutto questo va al di là della mia voglia di cambiare.

Sannino giura che la sua voglia di cambiare aria non è stata influenzata dal deferimento del Siena, che potrebbe portare il club toscano a scontare una penalizzazione in termini di punti o addirittura causare la retrocessione:

Sarà importante capire i tempi delle sentenze, purtroppo il campionato non finisce qui. Quello che sta avvenendo in Procura Federale avrà degli strascichi, ma non sono io che posso sapere cosa accadrà. Di certo, ma la mia scelta non è condizionata da questa situazione.

[Photo Credits | Getty Images]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>