Fantacalcio: maglia della top 11 per il merito a Kharja e per la personalità a Del Piero

di Marco Mancini Commenta

Come il campionato di quest’anno è anomalo, così anche il Fantacalcio è dei più strani degli ultimi dieci anni. Scongiurato il pericolo “biscotto” (almeno per questa giornata) vediamo come i marcatori big ancora in gol sono sempre meno: solo 3 tra i primi 15 in classifica. Molto è dovuto agli infortuni o alle squalifiche, oppure dal fatto che alcuni allenatori impazziscono e decidono di tenere fuori i propri giocatori migliori (come Gasperini che concede un solo tempo a Borriello), ma la maggior parte delle prime punte è rimasta a secco, come i grandi centrocampisti, e quindi i pronostici del Fantacalcio sono stati scombinati.

26 le reti di questa 37esima giornata, alcune portano nomi nuovi (tipo Cossu, segnalato da noi nei consigli del sabato), altre giovani promesse, come Osvaldo, ma tutti che concorrono a confondere le idee dei Fantallenatori che vedranno un campionato che, come la serie A, dovrà decidersi all’ultima giornata.


Il miglior portiere di giornata probabilmente sarà Campagnolo della Reggina, strepitoso nel chiudere tutti i varchi e artefice della salvezza anticipata. Ma se non raggiungerà il primo posto per il punteggio, almeno lo raggiunge moralmente Manninger, che subisce due gol imprendibili, ma che riesce a parare tutto ciò che è possibile, compreso il rigore a Materazzi. E’ solo grazie a lui se il campionato è ancora aperto, e il Siena è riuscito a raggiungere la salvezza con così largo anticipo.

Bocciato definitivamente Marco Materazzi, bollato anzi come peggior difensore di giornata e probabilmente come peggior difensore dell’anno (per lui prevediamo un voto complessivo che si dovrebbe aggirare attorno all’1-1,5), ci sarà da scegliere tre posti tra i 4 marcatori di giornata.
Uno molto probabilmente andrà a Maggio, anche lui segnalato sabato, che porta a 8 le sue segnature in questo campionato, mai così bene nella sua carriera. Il secondo potrebbe andare a Domizzi, che ha segnato su rigore, ma a parte il fatto che dal dischetto il difensore del Napoli è praticamente infallibile, c’è da segnalare l’ottima partita disputata su Inzaghi e Pato, su cui ha tirato su un muro insuperabile. La terza maglia da titolare potrebbe andare a Panucci, dato che, a parità di prestazione con l’avversario Bellini, ha in più il fatto di aver vinto la partita, che non è da poco.

A centrocampo le reti sono state ben 11, e nessuna doppietta. Il gol più pesante va per la seconda settimana di fila al marocchino Kharja, che potrebbe guadagnarsi tranquillamente la maglia da titolare. Come tranquillamente potrebbe farlo anche Viera, autore di un gol e un assist, con un voto previsto intorno al 10. La terza maglia da titolare potrebbe andare a Santana, autore di un gol facile facile, ma di una prestazione superba, a mio modesto parere da migliore in campo per la Fiorentina. L’ultima maglia disponibile io la affiderei ad Hamsik, autore di un gran gol, ma anche gran motorino del Napoli, capace da solo di far impazzire la difesa del Milan.

In attacco assegnerei a Cassano una maglia da titolare solo per la bellezza della punizione infilatasi nel sette della porta rosanero. La seconda maglia la darei a Balotelli, che oltre ad aver segnato un gol, ha fornito il passaggio per il colpo di testa di Viera dell’1-0, anche se per la Gazzetta il passaggio da calcio d’angolo non viene considerato assist. La terza maglia probabilmente andrà a qualcun’altro, per una questione di quotazioni, ma io mi sentirei di assegnarla a Del Piero per ciò che rappresenta: per il fatto di essere sempre corretto, lui come la sua squadra, che tiene ancora indirettamente in piedi il campionato per essersi comportata in maniera sportiva, e soprattutto perchè raggiungere la vetta di capocannoniere del campionato per la prima volta in carriera a quasi 34 anni suonati non è da tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>