Fantacalcio: il 2010 finisce incerottato

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

L’ultima giornata di campionato del 2010 sarà una delle più complicate, ai fini del Fantacalcio, di tutto l’anno. I calciatori di Fiorentina e Inter non saranno disponibili perché i nerazzurri sono impegnati nel Mondiale per Club, a meno che non si voglia ottenere un 6 politico, mentre anche le altre squadre non se la passano bene.

Infortuni e squalifiche obbligheranno molto le scelte dei Fantallenatori, e così diventerà quasi impossibile puntare sui calciatori di Bari, Bologna, Catania e Lazio, con anche Roma e Sampdoria messe piuttosto maluccio. Vediamo dunque di costruire una rosa degna di una giornata di Fantacalcio.

Il portiere consigliato oggi è De Sanctis. Quello visto a difendere i pali del Napoli nelle ultime settimane sembra uno dei portieri più forti del mondo, ed anche se il Lecce, dal punto di vista realizzativo, sembra aver risolto molti problemi, stavolta sarà difficile bucare il portiere partenopeo al San Paolo.

I tre di difesa invece sono Zaccardo, che ultimamente sta facendo l’attaccante aggiunto, Sorensen, che sta crescendo molto in una squadra che, con il big match Milan-Roma non può permettersi di non fare punti, e Cassani che agirà sulla fascia sinistra del Bari dove Parisi non sembra avere la stessa velocità per tenerlo.

Per lo stesso motivo schieriamo Ilicic, dato che molto probabilmente le attenzioni dei pugliesi saranno dedicate più a Pastore che a lui, Izco, che sta tornando ai suoi livelli e deve approfittare dell’assenza di Martinho, che sembra avergli soffiato il posto, per mettersi in mostra, Jimenez, contro un Cagliari che ha dimostrato di soffrire contro i giocatori che giocano tra le linee, e Menez, che con la sua velocità potrebbe mettere in difficoltà una difesa rossonera in emergenza.

Infine il tridente sarà composto dall’immenso Ibrahimovic che sta trascorrendo un periodo di forma eccezionale, Zarate, molto pericoloso nella difesa dell’Udinese non proprio impermeabile, e Iaquinta, perché la Juve non può perdere l’occasione di fare i tre punti in questa giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>