Fantacalcio: il centrocampo va alle romane, ma la sorpresa è in attacco

di Marco Mancini Commenta

Giornata incredibile per i tifosi di Sampdoria e Napoli. Oltre a sconfiggere corazzate come Milan e Fiorentina, possono vantare anche molti giocatori nella top 11 del mercoledì. Molto spesso sono i tifosi di determinate squadre ad avere in rosa giocatori dei club non di prima fascia, e a parte Lavezzi, gli altri che appariranno in questa formazione potrebbero essere tra questi.
Ma anche gli altri calciatori provengono da formazioni più o meno sorprendenti, e questo avrà contribuito a rivedere verso il basso i punteggi odierni.

Le big stentano ancora. Detto di Milan e Fiorentina, anche Juventus, Inter e Roma vanno maluccio, e così i giocatori più inflazionati avranno punteggi bassi e gli scontri diretti si risolveranno con pochissimi gol. Ma mai come quest’anno il Fantacalcio sarà equilibrato, e non ci sarà tanta distanza tra chi ha in squadra i fuoriclasse e chi gli “operai” del calcio.


Il primo si trova in porta. E’ Gianello del Napoli, che approfittando dell’infortunio di Iezzo fa un figurone contro i viola, e diventa il miglior portiere di giornata a pari punti con altri portieri, che supera per il basso costo in Fantamilioni (solo 8).
In difesa l’unico delle big a rientrare è Chivu, che almeno finchè non entra Borriello è un gigante in difesa. Meglio di lui però hanno fatto Modesto, che ha fornito l’assist per il gol di Brienza, e Maggio, unico difensore di giornata ad andare in gol.

A centrocampo regna il derby. 3 dei 5 marcatori sono centrocampisti, e in una giornata povera di gol come questa, essi rientrano a piene mani nella Fantaformazione. I tre in questione sono i romanisti Perrotta e Taddei (9 ad entrambi) e Behrami, che risolve il derby e diventa il miglior centrocampista di giornata con 10 punti. In quarta posizione troviamo il secondo doriano di giornata, Delvecchio, che si deve “accontentare” di 8,5 punti.

In attacco rientra sorprendentemente Borriello, che parte dalla panchina per farlo riposare, e si rivela il migliore in campo anche giocando solo 25 minuti. Ma meglio di lui hanno fatto gli unici due ad andare due volte in gol in questo turno infrasettimanale. Si tratta di Budan, che fa impazzire da solo la difesa palermitana, e Lavezzi, che quando il Napoli gioca in casa ha una marcia in più rispetto agli avversari. 13 punti per il primo, mezzo punto in più per il secondo.
Ancora una volta i pronostici della vigilia sono ribaltati, e se il campionato italiano è chiuso già da un bel pò, crediamo non lo sarà quello del Fantacalcio, sempre più imprevedibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>