20^: i migliori sono chi non ti aspetti: Conti e Zanetti

di Marco Mancini 1

Giornata favorevole ai talent scout la prima di ritorno. A parte per l’attacco (in cui emerge Pato che ormai non sorprende più), ben 8/11 della squadra migliore della giornata è composto da quei giocatori che spesso sono in secondo piano, che lavorano all’oscuro e che difficilmente finiscono nei taccuini dei media, ma che hanno una grande utilità per il proprio club.
Per questo motivo essi risulteranno essere presenti in poche Fantasquadre, ma comunque daranno grande soddisfazione per questa giornata a chi ha creduto in loro.

In alcuni ruoli ci sono stati degli ex aequo. Ai fini del Fantacalcio considereremo come migliore il calciatore che avrà un costo in Fantamilioni inferiore rispetto agli altri.


Il primo caso che ci capita è quello del portiere. Il voto più alto è stato 6,5, andato a grandi nomi come Julio Cesar e Frey, ma il migliore per oggi risulterà l’australiano Kalac, dato che la sua valutazione è di soltanto un Fantamilione, rispetto agli oltre 20 dei suoi colleghi più quotati.

In difesa le maggiori sorprese. Il migliore in campo è stato l’atalantino Rivalta, al suo primo gol quest’anno, che gli ha permesso di beccarsi un bel 10 in pagella (7+gol).
Giornata sorprendente dicevamo. Sì perchè al secondo posto a parimerito con 7 di voto si collocano il sempreverde capitano del Milan Paolo Maldini (e sono in molti quelli che ancora credono in lui, nonostante si avvicinino le 40 primavere), e Contini del Napoli, che non gioca nemmeno sempre titolare, ma che quando scende in campo si fa valere.

A centrocampo il migliore è ancora una volta il napoletano Marek Hamsik, autore di un gol che fa illudere i partenopei, ma le sorprese vengono da chi non te l’aspetti, e cioè dai giocatori di bassa classifica.
Ad entrare per la prima volta nella top 11 della Gazzetta è il cagliaritano Daniele Conti, figlio di Bruno, e autore del gol dell’insperato pareggio degli isolani; il reggino Barreto, autore di una rete e un assist, macchiati dall’ammonizione che gli ha permesso di arrivare a 9,5 punti; e addirittura Cristiano Zanetti della Juve, sempre il migliore in campo ma poco concreto, così da far scendere le sue quotazioni per la poca confidenza con il gol. Ebbene in questa splendida giornata il centrocampista ex Roma è riuscito a confezionare due assist degni di Andrea Pirlo, che gli hanno concesso di agganciare la quarta posizione nel nostro schema ideale con 9 punti.

In attacco abbiamo già detto di Pato, 13 punti per lui grazie ai due gol realizzati, e alla consacrazione come campioncino sulle orme di Kakà.
Si rivedono però due vecchie conoscenze del Fantacalcio. Una è il capocannoniere della serie A David Trezeguet, che non segnava da quasi un mese, e Alex Del Piero, che non rientrava tra i migliori 11 della giornata ormai da un paio d’anni, ma che con un gol e un assist ha messo in riga tutti i campioni (o presunti tali) del campionato, che volevano togliergli quella ribalta che a lui spetta di diritto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>