Thiago Motta quasi azzurro

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Sicuramente la polemica sugli oriundi è destinata a durare ancora a lungo, ma è indubbio che l’Italia abbia bisogno urgente di trovare dei centrali di centrocampo di alto livello, ed uno di questi potrebbe essere Thiago Motta. E non fa niente se ha origini brasiliane ed ha vestito il verdeoro nell’Under 21. Il regolamento FIFA prevede che finché non si decide il colore della maglia della nazionale maggiore la scelta non è definitiva, e siccome né Dunga, né Menezes, né i loro predecessori hanno creduto in lui, ecco che l’ex Barcellona potrebbe diventare a tutti gli effetti un calciatore della nazionale italiana.

Le procedure burocratiche sono state avviate da un po’, e dalla dirigenza dell’Inter è trapelato, nella giornata di ieri, che la FIFA darà l’autorizzazione al passaggio di nazionalità entro lunedì, quando verranno diramate le convocazioni per le amichevoli della prossima settimana. Prandelli non ha mai nascosto l’apprezzamento per il centrocampista interista, e vorrebbe convocarlo per l’amichevole di mercoledì prossimo contro la Germania. Allo stato attuale sembra sia possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>