Fantacalcio: emergenza Inter in difesa, ultima chiamata per il Bari

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

La squalifica di Chivu arriva proprio nel momento meno opportuno per l’Inter. Per fortuna dei nerazzurri arriva Nagatomo, gettato subito nella mischia anche con pochi allenamenti ed un intero torneo continentale nelle gambe. L’emergenza in difesa tra i nerazzurri da una parte (assenti anche Samuel e Lucio, Cordoba non al meglio), l’assenza di Mexes dall’altra, ci fanno immaginare un Inter-Roma ricco di gol ed emozioni.

Tra i club sui cui consigliamo di puntare per schierare qualche calciatore in questo weekend c’è il Bari, che sembra giocare bene anche se i risultati non arrivano. Se dovesse perdere anche a Brescia, la retrocessione sarebbe scontata, quindi immaginiamo il grande impegno che i galletti metteranno in campo. Consigliati anche il Bologna ed il Napoli con il dente avvelenato.

Cominciamo la nostra Fantaformazione con il giovane Belardi in porta nell’Udinese, di certo un portiere low cost visto che è vice di Handanovic che in questa giornata sarà assente, che però non avrà un gran da fare contro la Samp che dovrebbe schierarsi con una sola punta nemmeno tanto incisiva nelle ultime giornate.

Continuiamo con la difesa in cui schieriamo l’ex terribile di turno, Burdisso, che potrebbe essere l’attaccante aggiunto della Roma e che si sa che nelle partite importanti fa sempre bene; Biava e Britos, pericolosi sui calci piazzati e dunque molto spesso nell’area avversaria.

I quattro di centrocampo saranno Almiron, ammirato in forma strepitosa contro l’Inter; Ekdal che sta crescendo come tutto il Bologna, e che sta diventando molto avvezzo al gol; Cossu, che con la sua rapidità potrebbe far impazzire Felipe Melo; e Cambiasso, che nelle partite importanti è sempre il migliore dell’Inter.

Il reparto d’attacco sarà composto da Borriello, con una vena realizzativa spaventosa negli ultimi tempi, l’incredibile Pazzini che ormai segna a raffica, e Matri, atteso da una valanga di fischi al Sant’Elia, che proverà in tutti i modi di zittire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>