Convocazioni nazionale: Lippi punta sulla vecchia guardia

di Marco Mancini Commenta

Saranno anziani, saranno acciaccati, ma per Lippi sono sempre buoni. Per il rush finale verso la qualificazione per il mondiale in Sudafrica, l’allenatore degli azzurri ha deciso di puntare sul blocco dei campioni del mondo, più qualche giovane di quelli che lui stesso ha fatto esordire.

Peccato che però non siano tutti completamente in forma. E’ incredibile come Lippi non si renda conto che, per quanto importante sia la doppia sfida contro Irlanda e Cipro, rischia di giocare con pedine non al meglio, come Cannavaro che non gioca da quasi un mese, Gattuso che è rientrato da poco, De Sanctis (che tanto non giocherà) il quale non sta passando un buon momento, magari lasciando fuori un portiere che avrebbe meritato attenzioni maggiori come Amelia. Senza considerare che come al solito si lasciano fuori Cassano e Pazzini che hanno portato la Sampdoria in vetta alla classifica, e si continua a dare fiducia a Giuseppe Rossi che, per quanto bravo, non segna da mesi con il Villareal penultimo in classifica, o a Quagliarella, che non riesce a raggiungere la sufficienza dalla seconda giornata di campionato. Ad ogni modo, saranno questi i calciatori che ci dovranno far guadagnare l’accesso al mondiale:

PORTIERI: Buffon, De Sanctis, Marchetti.

DIFENSORI: Cannavaro, Chiellini, Bocchetti, Gamberini, Grosso, Legrottaglie, Santon, Zambrotta.

CENTROCAMPISTI: Camoranesi, D’Agostino, De Rossi, Gattuso, Marchisio, Palombo, Pepe, Pirlo.

ATTACCANTI: Di Natale, Gilardino, Iaquinta, Quagliarella, Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>