Napoli, l’Uefa minaccia di chiudere il San Paolo

di Marco Mancini Commenta

napoli uefa san paolo

Quella di ieri è stata davvero una giornataccia per il Napoli. Prima la notizia del deferimento della società e del suo capitano Paolo Cannavaro, poi in serata è arrivata un’altra mazzata da parte dell’Uefa. A quanto pare alcuni settori del San Paolo sarebbero da ristrutturare. In pratica quasi metà stadio è da rifare, e nelle prossime partite europee rimarranno chiusi.

Ma non solo. L’organo del calcio europeo ha minacciato la società di chiudere definitivamente l’impianto se entro il 6 novembre non verranno effettuati i lavori. Ciò significa che se non si fa in tempo, il Napoli rischia di giocare le prossime partite di Europa League lontano dal Vesuvio. E considerando i parametri molto severi dell’Uefa, probabilmente lo stadio più vicino agibile potrebbe essere quello di Roma.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>