“I napoletani puzzano”, licenziato il giornalista Rai

di Gioia Bò Commenta

Chiunque può incappare in una frase infelice, senza per questo incorrere in pesanti sanzioni. Ma se a pronunciare la fatidica frase è un giornalista di Mamma Rai, il discorso cambia, specie se in quell’insieme di parole è compresa una pesante offesa per una tifoseria ed un intero popolo. La vicenda risale allo scorso ottobre e precisamente alla vigilia di Juventus-Napoli. Giampiero Amandola, cronista della sede Rai del Piemonte, intervistava alcuni tifosi della Vecchia Signora, lasciandogli esprimere frasi irriguardose nei confronti dei partenopei. Come se non bastasse, il giornalista si permetteva di rincarare la dose, commentando:

i napoletani si distinguono elegantemente dalla puzza.

I NAPOLETANI PUZZANO (GUARDA IL VIDEO)

Una frase che provocò non poche critiche nei giorni successivi al fattaccio e che costrinse la Rai a sospendere il giornalista dal servizio. Ebbene, ora pare che il provvedimento sia diventato definitivo, visto che dalla prossima settimana Amandola non timbrerà più il cartellino nella sede regionale della Rai. L’azienda ha deciso per il licenziamento, nonostante le scuse arrivate dallo stesso cronista a poche ore dal fattaccio.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>