Spagna – Svizzera 0-1 – Mondiali 2010

di Gioia Bò 2

Cade la prima testa di serie del Mondiale sudafricano, una delle maggiori candidate alla vittoria finale, campione d’Europa in carica e piena zeppa di giovani talenti. La Spagna si conferma squadra bella e perdente almeno in questo debutto mondiale, andando a sbattere contro una Svizzera ordinata, che non le ha permesso quasi mai di fare il suo gioco spettacolare.

In realtà la manovra è stata quasi sempre nelle mani (o meglio tra i piedi) delle Furie Rosse, che però riuscivano raramente a mettere l’uomo davanti alla porta avversaria, accontentandosi spesso del possesso palla. E dire che Vicente Del Bosque credeva così tanto nella vittoria che si era concesso il lusso di lasciar fuori pezzi da novanta come Torres, Fabregas e Pedro, sebbene nella nazionale spagnola non si possa parlare di titolari e riserve.

La sorpresa arrivava al minuto numero 52, quando la Spagna si lasciava sorprendere in difesa, consentendo a Fernandes di bruciare Casillas. A quel punto il ct delle Furie Rosse si convinceva a gettare nella mischia Torres e Navas (e più tardi Pedro), ma erano ancora gli elvetici a sfiorare la rete, centrando un palo con Derdyok.

Ancora Spagna in avanti, nella speranza di ribaltare il risultato o magari di arrivare ad un pareggio, ma la Svizzera si difendeva bene ed impediva ai rossi di centrare la porta. Finisce 0-1 con la Spagna che ora si vede costretta ad inseguire sia la Svizzera che il Cile, che nella gara precedente ha battuto di misura l’Honduras. A questo punto il passaggio del turno come prima della classe è messo in forte rischio e non vorremmo ritrovarci a dover commentare l’esclusione repentina dei campioni d’Europa dalla kermesse mondiale.

Del resto la Spagna non fa che confermare l’avvio stentato delle big nel mondiale sudafricano, con la sola Germania capace di convincere. Per il bene dello spettacolo, speriamo in qualcosa di meglio nelle prossime gare.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>