Portogallo – Corea del Nord 7-0 – Mondiali 2010

di Gioia Bò 2

Il Portogallo travolge la Corea del Nord e raggiunge il Brasile agli ottavi di finale di Coppa del Mondo (a meno di risultati clamorosi nell’ultima giornata). Gli asiatici sono apparsi meno arcigni rispetto al debutto nella kermesse, quando avevano lasciato a sua maestà il Brasile solo due pertugi per raggiungere la via della rete, andando addirittura in gol nel finale di gara.

Stavolta invece sono riusciti a limitare la forza dell’avversario solo nel primo tempo, per poi crollare miseramente nella ripresa, riportando la sconfitta più cocente di questo mondiale. Del resto, l’iniziativa è stata quasi sempre nelle mani dei lusitani, con Cristiano Ronaldo che cercava diverse volte di scrivere il proprio nome sul tabellino. Ma il gol del vantaggio arrivava dai piedi di Raul Meireles, che con un rasoterra fulminava il portiere coreano.

Solo 1-0 dunque alla fine del primo tempo e forse in pochi si aspettavano di assistere ad una pioggia di gol nella ripresa. E invece Meireles si calava nei panni di rifinitore e serviva a Simao la palla del 2-0, quando il cronometro segnava il minuto numero 53. Due minuti dopo toccava ad Almeida timbrare il cartellino, mentre ai coreani non restava che tentare qualche sortita in contropiede senza efficacia alcuna.

Al 60′ ancora Portogallo in gol, stavolta con Thiago, conosciuto da queste parti per aver vestito la maglia della Juventus, ottimamente servito da Cristiano Ronaldo. Seguivano poi una ventina di minuti caratterizzati da cambi e da tentativi vani del Portogallo di incrementare il punteggio. Ed era proprio uno dei nuovi entrati, Liedson, a siglare la rete del 5-0, quando eravamo ormai al minuto numero 81. Finita qui? No, perché mancava ancora la firma di Cristiano Ronaldo (88′) e la doppietta di Thiago (89′).

7-0 il risultato alla fine dei novanta minuti, con il Portogallo che si porta a quota 4, dietro al Brasile a punteggio pieno. Il resto della classifica recita Costa D’Avorio 1, Corea del Nord 0.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>