L’Irlanda vuole i Mondiali

di Gioia Bò Commenta

I giochi sono fatti: tra qualche giorno si conoscerà la composizione dei gironi per i prossimi Mondiali, con le 32 squadre che esulteranno o imprecheranno nel conoscere i propri avversari. Trentadue squadre che potrebbero diventare trentatre, se la Fifa decidesse di prendere in considerazione la richiesta dell’Irlanda di Trapattoni (danneggiata dalla mano malandrina di Henry),  come fa sapere Sepp Blatter:

L’Irlanda sa che la gara non può essere ripetuta e che la decisione dell’arbitro è definitiva. Non hanno chiesto nessuna sanzione per un giocatore o per il direttore di gara, ma hanno chiesto di poter essere la 33esima squadra ai Mondiali. Lo hanno domandato davvero.

Le possibilità di ripescaggio sono davvero poche, ma il presidente del massimo organo calcistico internazionale porterà comunque la vicenda all’attenzione dell’esecutivo (tra due giorni a Johannesburg) e promette di prendere in considerazione anche le rimostranze del Costarica, penalizzato nello spareggio contro l’Uruguay. Restate sintonizzati, ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>